Home Dimagrire Bugie sul cibo: le donne non raccontano la verità

Bugie sul cibo: le donne non raccontano la verità

Una ricerca inglese ha scoperto che le donne raccontano molte bugie quando si parla di alimentazione e soprattutto di dieta. E’ chiaro che le donne hanno un rapporto un pò complicato con il cibo, si combatte insomma quotidianamente con la voglia di migliorare il proprio aspetto fisico perdendo casomai qualche chiletto. Purtroppo molte donne pensano che per essere felici e stare bene con sé stessi c’è quella necessità di mettersi costantemente a dieta, anche se poi alla fine i buoni propositi non vengono mai rispettati. E’ sicuramente più sano per le donne mangiare senza sentirsi costantemente in colpa. Il più delle volte capita ad esempio che si racconti qualche bugia sul cibo, soprattutto se si mangia un dolce o si evade la dieta per un giorno.

Molto spesso le donne preferiscono mentire ai parenti o agli amici quando ci si concede quello strappo alla regola durante una dieta. Le bugie più frequenti sono collegate indubbiamente ai dolci, qui molte donne amano dire che non li mangiano da tempo o che si tratta della prima volta che si commette uno sgarro, quando in realtà non è così. Questo però può essere realmente un problema per il vostro fisico. Attenzione però, con ciò non si vuole dire assolutamente che non si possono fare degli strappi alla regola durante una dieta, ma piuttosto che raccontando costantemente delle bugie poi alla fine ci autoconvinciamo che sia la verità e non è vero.

In poche parole il cervello prenderà quella bugia, raccontata tra amici, come una verità e questo quindi ci porterà a non rispettare più la nostra dieta. Penseremo anche noi che si tratti di un piccolo strappetto, quando in realtà sappiamo che la verità è ben altro. Le varie bugie raccontate durante la dieta possono essere molto pericolose perché alla fine ingannano in primis noi stesse. Meglio puntare quindi sulla sincerità, se si vuole seguire una dieta bisogna essere sinceri, altrimenti il fallimento è dietro l’angolo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 4]