Ricetta light: risotto al finocchio e grappa Prime Uve Oro

Il pranzo è il momento più importante della nostra alimentazione, è da qui che il nostro organismo inizia a funzionare in modo diverso a seconda di ciò che si mangia. In poche parole se mangiate a pranzo sempre cose pesanti, è inevitabile che il vostro corpo inizierà a lievitare. Ecco che allora diventa importante mangiare bene, leggero, ma senza mai trascurare il buon sapore. A tal punto diventano fondamentali le ricette light che vi stiamo proponendo quasi tutti i giorni e che potete tranquillamente realizzare quando sentite di aver esagerato con il cibo. Sono piatti cucinabili quando si ha intenzione di depurare il vostro corpo. Quest’oggi vi proponiamo una ricetta light molto gustosa, da prepare in poco tempo e come sempre molto semplice da realizzare.

Stiamo parlando di un bel risotto al finocchio con grappa Prime Uve Oro. Gli ingredienti base sono quasi sempre gli stessi, vi stiamo insomma proponendo diverse ricette utilizzando spesso le stesse materie prime. Per questo risotto al finocchio con grappa Prime Uve Oro avete bisogno di due bicchieri di risotto, un finocchio, porro, un cucchiaio di grappa Prime Uve Oro, 500 ml di brodo vegetale, sale, pepe ed olio. Come sempre il tempo di preparazione non è così lungo, qui in 25 minuti potete tranquillamente realizzare il vostro risotto. Il primo passo da fare è prendere una pentola e versarci al suo interno del porro con un filo d’olio. Quando il porro inizierà ad assumere un colorito più scuro aggiungete nella stessa pentola del riso per farlo tostare un pò. Fatto ciò prendete il cucchiaio di grappa Prime Uve Oro e versatelo all’interno del composto lasciando che poi il calore lo faccia sfumare.

Pian pianino iniziate anche a versare il brodo vegetale per evitare poi che il riso diventi troppo asciutto. L’ultimo passo da fare per la realizzazione di questa ricetta light è prendere il finocchio, tagliarlo a pezzettini dopo averlo pulito e inserendolo poi all’interno della pentola con tutti gli altri ingredienti. Lasciate che il tutto cuocia per qualche minuto e appena il risotto sarà ben cotto lo versate immediamante nei piatti, lo potete poi insaporire anche con una spolveratina di pepe. E’ un piatto che va gustato estremamente bollente, così i sapori sono ancora più forti da gustare.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 5]