Home Ricette Light Ricetta light: pate di verdure e ceci

Ricetta light: pate di verdure e ceci

Quando si è a dieta o semplicemente si ha intenzione di mangiare più leggero è assolutamente sbagliato saltare qualche portata durante i vari pasti. Ci si può sempre concedere un antipasto, un primo, un secondo e anche un dolce. Stiamo cercando di fornirvi quante più ricette light possiibli per venirvi incontro, in modo che possiate avere una grande varietà di scelta. Quest’oggi vi proponiamo un antipasto molto leggero semplice da preparare e soprattutto con un tempo di preparazione molto breve. Stiamo parlando di uno squisito pate di verdure e ceci, ecco gli ingredienti necessari: 500 grammi di ceci al naturale e sgocciolati, uno scalogno, due carote, due zucchine, un lime 3 grammi di gelatina in fogli, 1,25 dl di brodo vegetale, un cucchiaio di semi di sesamo, un ciuffo di prezzemolo, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Il primo passo da fare è preparare la crema di ceci. Innanzitutto sciacquateli e togliete la pellicina bianca che li avvolge, in una padella antiaderente lasciate cuocere per circa cinque minuti tre cucchiai di olio con lo scalogno tritato. Fatto ciò aggiungete sale e i ceci, lasciandoli cuocere per altri cinque minuti. Prendete poi un mixer e frullate il composto aggiungendo sale, pepe e lime, dovete ottenere una crema. Prendete poi lo stampo per lo sformatino e rimepite il primo strato con le carote e zucchine tagliate a nastrini. Queste però prima devono essere sbollentate in acqua salata separatamente per un minuto e poi potete porle nello stampo alternadole.

Tagliate poi a strisce sempre sottili le zucchine e le carote rimaste lasciandole sempre sbollentare per qualche minuti e asciugandole bene. Nello stampino aggiungete poi la crema di ceci alternata a queste verdure, formando vari strati. A parte lavorate i fogli di gelatina lasciandoli sciogliere in acqua fredda per dieci minuti e poi nel brodo caldo mescolandoli poi una metà con nil prezzemolo e l’altra con il sesamo. Lasciate poi che si rassodino in frigo per quattro ore. Il piatto è pronto.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 3.8]