Dieta del metabolismo, come può aiutarmi?

Il metabolismo deve funzionare correttamente, questo è un dato di fatto che nessuno può trascurare. Nel caso fosse lento, tenderà ad accumulare più grassi dagli alimenti di quanti siano effettivamente necessari sia nell’imediato che come scorta di energia. Non importa quanto una persona mangia, l’aumento di peso sarà inesorabile quando il metabolismo è lento. Ricordiamoci comunque che spesso il metabolismo è pigro a causa di cattive abitudini.

dimagrire

Come si può intervenire? Esistono dei rimedi che possono regolare il metabolismo? La risposta è si! Basterà cambiare quel tanto che basta lo stile di vita e apportare delle modifiche all’alimentazione seguita.

Nel caso il metabolismo di un individuo sia lento, mentre prima non lo era, sicuramente vi è una causa ben specifica dietro. Le cause sono di varia natura e non sempre è facile capire come comportarsi. Proprio qui sotto possiamo vedere un elenco dei fattori che possono essere correlati:

  • Diminuizione notevole dell’attività fisica

  • Problemi di salute

  • Alimentazione scorretta

  • Fattori ereditari

Chiaramente i nostri consigli sono utili quando una persona ha un metabolismo lento non per problemi di salute, ma solo per le cattive abitudini adottate. Come possiamo quindi stimolare il metabolismo, farlo essere belo attivo e di conseguenza aiutare il corpo a bruciare prima i grassi? Ecco 5 facili consigli

  1. Cibi raffinati. Il mercato propone una vasta lista di alimenti ricchi di zuccheri raffinati, conservanti e altre sostanze dannose per la salute.L’assunzione continua di tali alimenti, può essere una delle cause per cui il metabolismo sia lento. Naturalmente astenersi dal consumo di questi cibi è un ottima idea non solo per chi vuole perdere qualche chilo, ma per tutti coloro che in generale, tengono alla propria salute!
  2. Proteine animali. Un’ altra categoria di alimenti che comporterà nel tempo diversi problemi rivolti alla salute. Ridurre il consumo di latte e formaggi tanto per incominciare, non è necessario eliminarli, ma solo farne un uso più consapevole. Potrebbe già bastare per riequilibrare un minimo il metabolismo. Ovviamente, cosa ancor più importante, è ridurre il consumo della carne. Come la dieta mediterranea ci insegna, il consumo di carne non dovrebbe essere superiore alle 2-3 volte a settimana.  Consultare sempre un medico prima di cambiare in maniera radicale il proprio regime alimentare.

  3. Consumare verdure e cereali. Un regime alimentare ricco di verdure e cereali, ottimizza al 100% l’organismo. Tutte le funzioni del corpo potranno ricevere benefici dall’assimilazione delle sostanze positive di questi alimenti. Includere anche molta frutta nel proprio regime alimentare, sarà una scelta decisamente ottima. Ricordatevi tuttavia che la frutta deve essere consumata lontana dai pasti perché altrimenti rallenta la digestione.

  4. No ai cibi congelati. Consumare prevalentemente alimenti congelati o surgelati può aggravare sul metabolismo. Basterà evitarne il consumo ed il problema inizierà pian piano a sfumare. Purché comunque vengano seguiti tutti quanti i consigli!

  5. Movimento o sano sport. L’attività fisica è importante per il metabolismo. Che sia semplice movimento, oppure sport l’organismo ha sempre bisogno di muoversi, la sedentarietà non giova mai alla salute di una persona.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL