Preparare il gelato senza la gelateria e servirlo in modo originale

In questi giorni vi abbiamo soprattutto di ricette a base di frutta che, con questo caldo, sono davvero l’ideale. Inoltre, questi alimenti risultano anche dietetici e non vi faranno mettere dei chili di troppo, ma non tutti vogliono stare a dieta e altrettante persone preferiscono ricette che, pur restando molto rinfrescanti, non hanno la frutta.

L’alimento per eccellenza dell’estate è il gelato, infatti, le belle passeggiate vengono sempre accompagnate da uno squisito cono che ospita i gusti che maggiormente amate. Non sempre, però, avrete voglia di scendere da casa e soprattutto di spendere ogni volta dei soldi, ma esiste un’altra possibilità che risulta divertente oltre che economica: fare il gelato in casa.

Non preoccupatevi non avrete bisogno di strumenti particolari per preparare il gelato, difatti, oggi vogliamo spiegarvi come potrete svolgere la preparazione senza l’uso della famosa gelateria.

Ingredienti

Per fare il gelato alla vaniglia avrete bisogno di 1 litro di panna, 4 uova, 200 grammi di zucchero e un pizzico di sale. Siete pronti per iniziare con la preparazione?

Praprazione

Dividete il rosso delle uova (il tuorlo) dal bianco (l’albume) e sbattete i primi in un’apposita ciotola con lo zucchero fin quando quest’ultimo non si sarà sciolto e amalgamato del tutto. Alla fine dovrete ottenere una specie di crema.

Adesso dovrete montare la parte bianca, che avete precedentemente messo da parte, aggiungendoci un pizzico di sale. Dopo aver svolto anche questa procedura, potrete unire lentamente i due preparati ed amalgamarli con cura.  In seguito, dovrete montare la panna e unirla al resto della crema che avete precedentemente unito.

Mettete il tutto in un contenitore e infilate in freezer per circa 4 ore. Vi consigliamo di cacciare il gelato ogni 45 minuti per girarlo con cura cercando, in questo modo, di evitare la formazione di ghiaccio.

Dopo il tempo trascorso nel congelatore, il gelato alla vaniglia sarà pronto! Dovrete solo servirlo con originalità, magari aggiungendoci della nutella, ma per presentarlo in modo ideale potrete accostarlo ad una gustosa ricetta.

Affogato alla banana

Tagliare due banane a fettine,  unirle al succo estratto da un limone,  aggiungere 1 cucchiaino di zucchero e, se gradite, un bicchierino di rum. Infine tritate a pezzetti delle mandorle.

Adesso è il momento di mettere il gelato alla vaniglia, che avete preparato in precedenza, in una coppetta e guarnirlo con le banane e le mandorle. Se vi piace, potrete anche tritare del cioccolato da una tavoletta fondente.

Potrete aggiungere qualsiasi altro ingrediente come, ad esempio, delle scaglie di cocco oppure lasciare le banane intere!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 5]