Il merluzzo da pesca sostenibile: ottimo amico per la salute

Il pesce è un alimento che non dovrebbe mai mancare nella dieta e sulle tavole degli italiani.

Infatti, sono numerosi i benefici riconosciuti, certificati e dimostrati, che il pesce apporta allo stato complessivo di salute. Il merluzzo è, indubbiamente, tra i migliori prodotti che si possono gustare e cucinare in modi differenti al fine di soddisfare anche i palati più esigenti.

Il prodotto in questione, si rivela essere importante anche per la dieta dei bambini, in quanto è particolarmente leggero ed è contraddistinto da un sapore delicato.

Ma dove si possono acquistare dei filetti di merluzzo da pesca sostenibile?

È possibile reperire facilmente e acquistare i filetti di merluzzo da pesca sostenibile al supermercato, nel reparto surgelati.

Come conservare correttamente il prodotto?

La consumazione deve avvenire, naturalmente, previa cottura. È, altresì, importante al fine di poter assaporare e beneficiare delle proprietà del prodotto, prestare attenzione alla conservazione domestica.

È possibile conservare il prodotto dopo l’acquisto:

  • nel congelatore (- 18°C) prestando attenzione alla data di scadenza;
  • nel congelatore (-12°C) per circa un mese;
  • nel congelatore (-6°C) per una settimana;
  • nello scomparto del ghiaccio per tre giorni.

Le indicazioni sono, per legge, riportate anche sulla confezione. Pertanto, il consumatore non dovrà far altro che seguire le indicazioni fornite avendo, così, la certezza di portare in tavola un prodotto di qualità e conservato nel migliore dei modi.

Per quanto riguarda la cottura, invece, dipende molto dal gusto e dal palato personale, in quanto si tratta di un prodotto particolarmente versatile.

Quali sono le proprietà ed i benefici del merluzzo?

Il merluzzo, per le sue caratteristiche e per le proprietà, è un prodotto a tutti gli effetti salutare e benefico. Gustare del merluzzo dell’Alaska consente di ottenere il giusto apporto di proteine, vitamine del gruppo B e nutrienti importanti per tutelare la salute del cuore.

Il pesce, inoltre, è ricco di fosforo e selenio. Il fosforo, è risaputo, essere molto importante per la formazione di ossa e denti, e per preservarne la salute ed il benessere. Al contempo contribuisce allo sviluppo ed al funzionamento delle vitamine del gruppo B.

Il selenio, invece, è particolarmente attivo nella formazione del DNA e gioca un ruolo quasi decisivo e protettivo nei confronti dello stesso. Si tratta di un minerale che contribuisce al funzionamento della tiroide e protegge le cellule dallo stress ossidativo.

Il merluzzo è anche ricco di proteine, la cui funzione principale è quella relativa al controllo ed allo sviluppo di uno stato di salute dei muscoli, delle ossa e della cute. Inoltre, ha anche un ottimo impatto sul funzionamento corretto del sistema immunitario.

Quando si parla di pesce, e di merluzzo, non si può prescindere dal citare lo iodio che contribuisce alle normali funzioni cognitive e metaboliche, al corretto funzionamento del sistema nervoso e della tiroide e, da ultimo non certo per importanza, al benessere della pelle. Dati i numerosi benefici il consumo del merluzzo a tavola è quindi consigliato a tutti per la propria salute.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]