Basta tradire la moglie,fa male al cuore!

Basta tradire la moglie, fa male al cuore! A dirlo una recente ricerca, condotta dagli studiosi dell’Università di Firenze, anche se la scoperta non fa altro che confermare, quello che cardiologi dicono da tempo, ovvero che il tradimento aumenta il rischio di contrarre malattie cardiovascolari.

La causa è da ricercare non soltanto nell’aumento delle prestazione sessuali, ma anche nell’eccessivo stress legato a bugie, sotterfugi, insomma tutta una serie di atti e comportamenti che fanno solo male al cuore.Certo non è semplice resistere alla tentazione che è sempre dietro l’angolo,  ma sappiate che il tradimento innesca meccanismi pericolosi per la salute, a cominciare dal benessere del cuore,che potrebbe non reggere ad un simile stress.

 Cuore e Alimentazione

Rimanendo in tema di malattie cardiovascolari, vogliamo parlarvi della sana alimentazione e dei cibi che aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari. Tutto sta nel tenere a bada  gli acidi grassi saturi e i trans, perché fanno salire i livelli di colesterolo LDL anche detto colesterolo cattivo, nel sangue. Bisogna quindi evitare di consumare, o comunque mangiare in modo limitato, prodotti lattiero caseari, o ancora carni grassi e certi oli, come quello di palma e di cocco.Per essere più precisi, il colesterolo non dovrebbe mai superare i 300 mg al giorno, i grassi non dovrebbero mai superare il 7-10% delle calorie,mentre i trans andrebbero totalmente eliminati.Ideale quindi sarebbe consumare quotidianamente fibre vegetali, come verdura, frutta fresca, ma ancora carni bianche, pesce, e legumi.

 Alimenti consigliati

Esperti consigliano il consumo di noci, in quanto apportano acidi grassi utili per rafforzare il muscolo cardiaco, ma ancora il radicchio che contiene antocianine, utile per proteggere il cuore da malattie cardiovascolari;Il pesce poi, rafforza il sistema cardiocircolatorio ed è un ottimo alleato per il cervello e la pelle. E’ cosa risaputo che bere un bicchiere di vino rosso al giorno fa bene al cuore, e secondo i ricercatori francesi, questo beneficio è dovuto al fatto che il vino rosso contiene polifenoli, in grado di produrre un vasodilatatore, cosi che il cuore ne trae beneficio.

Menu della settimana

Ecco un piccolo menu da seguire per ben 2-3 giorni a settimana, per due mesi. Gli alimenti contenuti in questa “dieta”, risultano degli ottimi alleati per prevenire malattie cardiovascolari e rafforzare il nostro cuore.

  • Colazione: 4 albicocche, 1 vasetto di yogurt magro, 1 tazza di tè, 4 biscotti
  • Spuntino: 20 ciliegie
  • Pranzo: 70 gr di orzo fatto a risotto con i fagioli, insalata di pomodori, rucola,radicchio, 1 mela
  • Merenda: 2 fette di meloni
  • Cena: 150 gr di alici crude, 250 gr di zucchine,70 gr di pane integrale

Insomma basta davvero poco per rendere il nostro cuore, forte e sicuro da malattie. E ad un’alimentazione sana , bisogna accompagnare un’attività fisica frequente, che potenzia il nostro corpo e il nostro cuore.

Leggi anche:

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 4]