Home Dieta e Salute Combatti la pressione alta con i pistacchi

Combatti la pressione alta con i pistacchi

Ebbene sì, i pistacchi sono in grado di contrastare la pressione alta e lo stress giornaliero.Ad affermare la notizia, uno studio recente condotto dagli studiosi della Pennsylvania State University, e poi successivamente pubblicato sulla nota rivista americana “Hypertension“.

La ricerca

Lo studio ha stabilito che seguire uno stile di vita sano, abbinato ad un’alimentazione corretta ed equilibrata, con l’aggiunta di pistacchi, riesce a tenere a bada la pressione alta e a contrastare lo stress giornaliero. Nello studio sono stati coinvolti tre gruppi di persone sane, con elevato colesterolo cattivo, ma con pressione arteriosa normale. Ebbene dalla ricerca è emerso che una dieta sana, abbinata al consumo di pistacchi, riduce la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca;La ricerca vale sia per i pistacchi salati che per quelli non salati. Secondo i ricercatori la vera causa di tanta efficacia, è da ricercare nella presenza di potassio, grassi buoni e proteine. Per quanto riguarda l’argomento stress, lo studio dimostra, ancora una volta, che la risposta del nostro corpo allo stress quotidiano, dipende anche da quello che consumiamo, cosi come dichiarato da Sheila West, docente di Salute Bio Comportamentale e principale autrice dello studio.

I pistacchi

Cerchiamo di conoscere meglio i pistacchi. Sono dei semi contenuti nel frutto del pistacchio, pianta originaria dell’Asia Minore. Il frutto si sviluppa principalmente in luoghi caldi e asciutti, ed è per questo che è molto diffuso in Sicilia. I più famosi sono sicuramente quelli di Bronte. I pistacchi sono poveri di sodio e colesterolo, ma ricchi di vitamina B6, tiamina, rame, fosforo, potassio, ferro e manganese.Come già accennato,nei pistacchi i lipidi presenti sono mono e polinsaturi,e quindi gli acidi grassi tengono sotto  controllo il colesterolo.

 Valori nutrizionali

I valori nutrizionali dei pistacchi per 100 g sono:

  • Proteine 18,1
  • Carboidrati 8,1
  • Grassi 56,1
  1. saturi 5,4
  2. monoinsaturi 23,3
  3. polinsaturi 13,5

 Altre proprietà

Ai pistacchi si associano anche altre proprietà. Ad esempio la presenza della vitamina A, ferro e fosforo, agisce positivamente sul nostro sistema nervoso. La presenza di polifenoli,le conferisce proprietà antiossidanti, ed è stato anche dimostrato che sono in grado di curare infiammazioni, combattere funghi e batteri.Inoltre recenti ricerche americane, sono riuscite a dimostrare come il consumo di pistacchi, riduce il rischio di contrarre il tumore ai polmoni

Da come si può ben capire, i pistacchi non solo sono buoni, e vengono largamente impiegati in cucina  per ricette salate e dolci, ma sono anche efficaci per il nostro organismo, perchè agiscono positivamente sul nostro organismo, contrastando il colesterolo, pressione alta e stress. Ovviamente l’importante è non esagerare!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 5]