Reumatismi: cosa sono e come si presentano

reumatologia

Il termine generico di “reumatismo” si riferisce a malattie, acute e croniche diverse, ma accomunate dalla presenza di dolore e infiammazione che coinvolgono soprattutto articolazioni, tendini e muscoli, che possono interessare anche altre sedi.

Tali dolori hanno come effetto rigidità , rigonfiamenti e limitazione dei movimenti. Le cause generalmente possono essere attribuite a traumi intensi, ma anche lievi e ripetuti, variazioni climatiche, postura e condizioni stressanti, infezioni e infiammazioni. Vi sono poi dei fattori di rischio che includono: vita sedentaria, sovrappeso, postura errata, alterazioni metaboliche. Anche una carenza di vitamina C potrebbe favorirne la comparsa.

Consigli utili a tavola: si a frutta e verdura, pesce che deve essere consumato 2-4 volte alla settimana e 1-2 volte pollo o tacchino. Consumare cereali e derivati integrali. Tra i latticini preferire ricotta e yogurt di capra.
No a cibi di origine animale, ricchi di proteine che producono sostanze che attivano il processo infiammatorio. Occorre quindi ridurre il consumo di carni, salumi, formaggi grassi e uova.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 5]