Vino: aiuta a dimagrire attivando il metabolismo

vino

Il vino, consumato in dosi moderate, è in grado di contribuire al buon funzionamento dell’organismo. Questa bevanda alcolica, contiene vitamine del gruppo B, in particolare la B2 che impedisce la reazione di ossidazione durante la digestione dei cibi, favorendo così l’eliminazione delle scorie che si formano durante il processo digestivo. Importante caratteristica è l’apporto di iodio (che attiva la tiroide favorendo il dimagrimento) all’organismo da parte di vini di produzione costiera e l’apporto di potasso diuretico da parte dei vini ricchi di acidità , che predispongono l’organismo per una più efficace eliminazione di acidi urici stimolando la diuresi.

Inoltre, la presenza di cromo nel vino, stimola la produzione di insulina, diminuendo l’insorgenza di patologie diabetiche. E’ anche ricco di fruttosio, zucchero non dannoso anche per i soggetti diabetici. Nell’uva i polifenoli e i minerali, oltre che le vitamine, sono presenti in elevate quantità , in particolare in quella nera che contiene il resveratrolo, potente antiossidante che protegge cuore, arterie e pelle dall’invecchiamento.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 5]