Home Dieta e Salute Perché perdere peso è così difficile?

Perché perdere peso è così difficile?

La domanda che si fanno tutte le donne è: “ Perché perdere peso è cosi difficile”? esistono un sacco di cure e alimentazioni specializzati eppure i chili di troppo , non vogliono andarsene. Le motivazioni che non fanno perdere peso sono molteplici, tante piccole cose alle quali spesso non si pensa.

Alcune abitudine quotidiane sembrano normali ma in realtà non fanno altro che favorire l’aumento del grasso sul corpo e per questo motivo la bilancia non propone mai ottimi risultati al mattino. Ovviamente non per tutte le persone la causa è la stessa ma con alcuni piccolo accorgimenti, anche voi potrete perdere peso senza particolari problemi.

A volte non si riesce a perdere peso perché si mangiano cibi troppo sani:

– Noci

– Avocado

– Pasta integrale

– Olio di oliva

– Cioccolato fondente

Tutti questi elementi sono naturali e sani ma bisogna tenere conto delle calorie, per esempio, l’avocado è un frutto che ha molto benefici ma ha 200 calorie. Un’altra causa può essere il fatto che non fai la prima colazione, saltare il pranzo più importante della giornata, può sembrare un ottimo modo per dimagrire ma in realtà non lo è affatto.

Fare colazione ogni mattina serve a far ripartire il metabolismo. Le proteine danno energia, le fibre tengono lontana la fame. Vi è mai capitato di pesare le porzioni di pasta? Questo è fondamentale per seguire una dieta equilibrata, che permette di tenere sotto controllo le porzioni, la vera chiave per il successo di una dieta.

Avete mai fatto caso se mangiate in piedi? I nutrizionisti confermano che non c’è niente di più sbagliato che mangiare in piedi, magari per risparmiare tempo. Infine dormire è una necessita e non si può assolutamente portare via tempo al riposo per lavorare.

Quindi ricordatevi sempre che con il sonno, non si può scendere a compromessi, andare a letto tardi non fa altro che aumentare la voglia di spuntini notturni.

Per approfondimenti: Perdi peso con lo psillio.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]