In forma con le stagioni: ecco le 4 diete del momento!

dieta delle stagioni

La vita di ognuno di noi è scandita da ritmi precisi. Il lavoro, gli impegni famigliari che puntualmente si ripetono, le ore, i fine settimana e le stagioni. Tra ritmi biologici indipendenti da noi e quelli che invece rendono unica la vita della persona, spuntano alcuni consigli per mantenersi in forma. Le diete che vi proponiamo oggi sono state pensate e studiate da Lucia Bacciottini, nutrizionista che si è specializzata in Scienza dell’Alimentazione ed è docente all’Università degli Studi di Firenze in Nutrizione Integrata e Nutraceutica.

Lucia Bacciottini ha creato uno schema preciso e mirato per rispondere positivamente alle esigenze delle donne di mantenersi in forma, seguendo però i ritmi stagionali. Ha così creato una lista di alimenti da mangiare e altri da evitare. Non si tratta di vere e proprie diete, ma piuttosto di consigli utili per rimanere in forma, assecondando i bisogni e i ritmi biologici del corpo.

Le diete delle stagioni

La dieta della primavera: partiamo da quella che più ci interessa al momento. La dieta della primavera è molto utile per perdere quei chiletti di troppo prima di riporre il cappotto nell’armadio e uscire fuori con qualcosa di più leggero, che mette maggiormente in risalto le forme. Durante la primavera la dieta deve essere ricchissima di verdura e frutta. La parola d’ordine quindi è FIBRE, le quali permettono di riattivare l’apparato digerente. All’interno di questa dieta devono essere inclusi anche i cibi a base di proteine magre, come quelle di origine vegetale e i formaggi magri, circa due volte in una settimana.

La dieta dell’estate: è il periodo della prova costume. Il fisico viene messo in mostra ed è necessario raggiungere il peso ideale per star tranquilli e non sentirsi a disagio. La dieta dell’estate è perfetta per la donna e l’uomo che vuole essere tonico. Il piatto ideale è quello freddo, sempre seguito da tantissima frutta e verdura. Si alle ricette light, ma mai rinunciare a una piccola trasgressione, magari un bel gelato.

La dieta dell’autunno: i ritmi lavorativi riprendono pienamente e il corpo deve abituarsi al calo di temperature. E’ importante quindi rafforzare il sistema immunitario e l’organismo in generale, così da prevenire malanni e stress. Il pranzo deve essere molto sostanzioso, mentre la cena deve essere a base di verdure cotte e frutta secca.

La dieta dell’inverno: la stagione più rigida richiede l’assunzione di cibi molto calorici. Combinare verdure e proteine ma non grassi e amidi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL