Quali sono gli snack ‘on the go’ sani e salvalinea?

Snack, canon 1Ds mark III

Lo spuntino è un momento molto importante della giornata, in quanto permette di fare il pieno di energia e di non arrivare affamatissimi ai pasti principali. I maggiori nutrizionisti sono concordi nel sottolineare l’importanza di questo micro-pasto, che non deve essere mai dimenticato, soprattutto quando stiamo effettuando una dieta votata al dimagrimento. Esistono, però, spuntini e spuntini, in quanto se siamo a dieta dobbiamo in assoluto cercare di non consumare cibi troppo calorici, come le merendine, i dolci e gli snack salati industriali che sono troppo ricchi di sale nascosto e di grassi idrogenati. Spesso ci troviamo fuori casa al momento dello spuntino, soprattutto per ragioni di lavoro. Come possiamo quindi contare su uno snack on the go sano e salvalinea?

Uno spuntino sano

Se siamo a dieta è fondamentale preparare lo spuntino da portare con noi la sera prima, per averlo disponibile in giornata e non correre ai distributori automatici o al bar per placare il senso di fame. Alla sera possiamo quindi prepararci un sacchettino con qualche cibo ‘intelligente’ che ci permette di salvare la linea ma anche di proseguire la mattinata e il pomeriggio in modo felice e positivo.

Fra i tanti spuntini salvalinea disponibili annoveriamo innanzitutto la frutta secca. Noci, mandorle, noccioline americane al naturale e anacardi sempre naturali sono un toccasana per l’organismo e chiedono di essere consumati soprattutto al mattino. Procuriamoci quindi una piccola vaschetta e alla sera riempiamola con una manciata di questa frutta secca, saporita, nutriente e ricca di sali minerali e omega 3 importanti per la nostra integrazione quotidiana.

La frutta come spuntino

Mentre la frutta secca può essere consumata al mattino, sempre in queste ore e al pomeriggio non può mancare un frutto, da scegliere fra agrumi e frutti di stagione, un alimento indispensabile in ogni dieta e in ogni corretta alimentazione bilanciata. Alla frutta è possibile abbinare uno snack salato, da scegliere in versione light, quindi un pinzimonio leggero preparato il giorno prima e messo in bel bicchiere di plastica colorato (quello per i frullati take away!), oppure qualche galletta di riso o di mais con un pezzetto di formaggio o delle verdure grigliate. Si tratta di snack molto salutari che donano energia e aiutano ad arrivare a pranzo e a cena più sazi, quindi con meno appetito.

Al consumo di cibi salutari può essere associata la pratica di preparare un bel thermos di the verde, un toccasana per la linea e una bevanda ricca di fibre, che purifica l’organismo e migliora la concentrazione durante l’orario di lavoro.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 5]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM