Insalata: se la scegliamo mista fa più bene

In estate le insalate sono un piatto gettonatissimo, in quanto sono veloci da preparare, freschissime e possono essere completate con tanti ingredienti gustosi. Come base viene solitamente scelta la lattuga, un vegetale molto buono e ricco di acqua, ma per ottenere il massimo risultato dalla nostra insalatona estiva possiamo abituarci a variare le tipologie di verdura a foglia verde, per fare un pieno di minerali e assaggiare anche gusti alternativi, che rendono più interessante l’intera insalata.

Insalata-mista

Alla lattuga verde è ideale associare una lattuga rossa come la Oak Leaf, una varietà che in questi giorni è presente nei banchi del supermercato e che presenta un foglia di colore rosso vivo. Una recente ricerca dell’Università degli Studi di Pisa ha infatti rivelato che l’insalata a foglia rossa ha un potere antiossidante molto più elevato rispetto alle verdure a foglie verdi o verdi rosse, quindi aggiungerne qualche foglia alla consueta insalata si rivela ottimo per la salute.

Per prepararsi all’abbronzatura è ideale consumare tanti cibi che contengono betacarotene, una sostanza che aiuta la formazione della melanina e contiene un buon pool di agenti antiossidanti. Fra le tante varietà di lattuga disponibili ve ne è una molto ricca di betacarotene, la Batavia, dal gusto molto dolce e dalla consistenza tenera. Anche questa varietà di incontra nei banchi in questa stagione, quindi si rivela ricca di principi attivi e perfetta per favorire la tintarella.

Rucola ed erbette selvatiche sono verdure a foglie verde che possono donare il giusto sprint alla nostra insalata. A causa del loro sapore molto intenso se ne possono aggiungere alcune foglie nel misto, per renderlo più gustoso e profumato e anche più ricco di sali minerali preziosi come lo zinco e il magnesio. Per quanto riguarda le verdure da aggiungere, non ci sono limiti alla fantasia. Dalle carote, ideali in questa stagione per favorire l’abbronzatura, ai pomodori, dalla patate lesse fonte di potassio fino alle contaminazioni con la frutta e con i fiori le insalate miste possono davvero diventare un piatto benefico quanto creativo.

Un’attenzione particolare va riservata quando si taglia la verdura. Un coltellino in ceramica aiuta a mantenere inalterate le vitamine contenute nella verdura, mentre per quanto riguarda le lattughe o le insalate è ideale ‘spezzettarle‘ a mano e non tagliarle con coltelli metallici, in quanto la lama ossida il contenuto vitaminico e lo rende meno disponibile per l’assimilazione.

Prova la nostra dieta dell’insalata! —> Leggi qui

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM