Home Dieta e Salute Proprietà della menta, tutti i benefici

Proprietà della menta, tutti i benefici

La menta è una pianta molto utile per l’organismo, per coloro che non lo sapessero questa pianta offre diversi benefici rivolti proprio alla salute. Quindi la menta non si limita ad essere solo utile in cucina, è anche una pianta terapeutica e per tanto è importante utilizzarla regolarmente all’interno delle nostre ricette. 

menta

Sono decine di secoli che l’uomo utilizza la menta a scopi terapeutici. E l’aspetto interessante che non può passare di certo inosservato è che ancora oggi questa pianta viene impiegata per combattere diversi malesseri e sintomi negativi che riguardano la salute mentale e quella fisica.

In questo articolo andremo a parlare dei benefici della menta, della composizione chimica e delle controidicazioni rivolte a questo tipo di pianta. Per tanto, cominciamo subito dal suo valore nutrizionale.

Menta nutrienti e benefici sulla salute

Cosa è presente nella menta? Le sostanze che troveremo sono utili oppure no? Scopriamo questi quesiti un passo per volta. Per tanto vediamo anzi tutto le sostanze di questa pianta:

  • Acqua

  • Fibre

  • Calorie

  • Proteine

  • Grassi

  • Carboidrati

Vediamo i benefici sulla salute inerenti alla menta assunta regolarmente:

  • Libera le vie respiratorie di conseguenza è utile per i bronchi per ripristinare le loro normali funzioni.

  • Le percentuali considerevoli di acqua rendono la menta indicata contro la ritenzine idrica.

  • La menta può essere integrata in una dieta dimagrante, dato che il numero delle sue calorie è notevolmente ridotto.

  • Il consumo abituale migliora il transito intestinale, adatto sopratutto in caso di stipsi.

  • Antidolorifico naturale. Le proprietà di questa pianta alleviano il mal di testa e inoltre rilassano la mente. Solitamente sono gli infusi a base di menta a donare questi effetti.

  • La menta sembra indicata a contrastare l’acne e i brufoli. Le foglie dovranno essere schiacciate e successivamente collocate sulla parte interessata. Lasciare agire per almeno dieci minuti in fine lavarsi accurtamente.

  • Deodorante naturale per ambienti. Proprio così, la menta profuma le stanze dove viene collocata, utile quindi per combattere gli odori non tanto gradevoli.

  • Contro l’alitosi masticare della menta fresca, oppure derivati di questa pianta come le caramelle per esempio, il colluttorio e tutti i prodotti a base di menta.

  • Le proprietà della menta depurano l’organismo da sostanze dannose quali scorie e tossine.

  • Capelli più sani e vivi con le proprietà della menta. Gli shampoo a base di questa pianta curano la cute ed eliminano l’untuosità presente.

  • Le proprietà della menta sono tonificanti per il sistema nervoso dell’organismo. Quindi tale prodotto offre benefici anche dal punto di vista psichico.

Descrizione della menta

menta 2

La menta è una pianta molto forte, resiste a diverse intemperie della natura. Emana un odore molto forte ma piacevole allo stesso tempo. È proprio l’odore che rende questa pianta inconfondibile. Inoltre anche la sua anatomia è molto caratteristica. Puntualiziamo che al mondo sono presenti diversi tipologie di menta. Ma generalmente si assomigliano abbastanze in colore e dimensione. Il verde è l’aspetto visivo che offre questa pianta.

Sembrebbe che la menta abbia origini Europee, con il tempo è stata importata in altri luoghi del mondo.

Curiosità della menta

  • Molti medicinali presenti in commercio hanno tra le loro sostanze anche la menta il motivo è semplicissimo. La menta riesce a rendere migliore il sapore stesso del farmaco, facilitando la sua ingestione.
  • La fitoterapia utilizza a 360° le qualità della menta, per tanto è possibile scorgere i seguenti prodotti, creme, tisane, infusi, decotti, unguenti, etc. Tutti adibiti per il benessere della persona.
  • Repellente contro gli insetti, il profumo di questa pianta dovrebbe rivelarsi utile a scacciare le simpaticissime zanzare che tormentano le persone ormai tutti e i 12 mesi dell’anno. Quindi essere in possesso di una pianta di menta da tenere in casa per lo scopo in questione.

Menta in cucina ed in commercio

La menta viene impiegata in cucina come ingrediente aromatico. Molti piatti sposano bene con questa spezia, per esempio alcuni tipi di carne, dolci, zuppe, etc. Ovviamente tutto dipenderà anche dal gusto della persona, dato che non a tutti piace questa pianta.

La menta dopo essere stata essiccata è utile per preparare infusi e decotti, ossia prodotti mirati alla cura della persona. Comunque per quanto riguarda la reperbilità di questa pianta non esistono problemi, in commercio sono presenti innumerevoli prodotti con la menta. Tra questi ricordiamo: gelati, caramelle, liquori, chewing gum, sciroppi, etc.

Ovviamente inutile ricordare colluttori e dentifrici. Questi prodotti sono quasi sempre ricchi di mentolo, il quale riesce a contrastare e prevenire l’alito cattivo.

Tipologie di menta

menta 3

La menta è presente in più varietà ma i suoi effetti sulla salute sono sempre i soliti. Scopriamo dunque i tipi di questa pianta più famosi:

  • Menta piperita. Forse è il tipo più famoso al mondo, è di modeste dimensioni, circa 70 cm per quanto riguarda l’altezza. Presenta un colore verde scuro. Mentre i suoi fiori sono viola chiaro.
  • Menta silvestre. Pianta dalle foglie lunghe, presenta dei fiori bianchi oppure viola. Predilige le altitudini di circa 900 metri.
  • Menta acquatica. Predilige l’umidità, piena di peluria sul fusto, mentre per quanto riguarda i fiori il colore loro caratteristico è il viola chiaro.
  • Menta gentile. La più famosa dopa la piperita, viene coltivata tranquillamente dalla popolazione che ama questa pianta.
  • Menta rotundifolia. Pianta a foglie tonde, anche questa specie è ricca di peluria, per quanto riguarda l’odore non tutti la sanno apprezzare.

Menta controindicazioni

La menta finchè viene assunta in percentuali minime non ha effetti collaterali. Ma in caso contrario le proprietà della pianta, possono risultare dannose per la salute. Vediamo quali sono:

  • Irritabilità
  • Insonnia
  • Ulcera
  • Gastrite
  • Ernia iatale
  • Disturbi cardiovascolari
  • Intolleranze o allergie al nichel
  • Interagisce negativamente con alcuni medicinali
  • Dannosa per il bambino durante l’allattamento

Dato che la menta come abbiamo visto offre un mare di vantaggi ed un pozzo di effetti indesiderati prestare la massima attenzione al consumo di questo prodotto, specialmente in fitoterapia. Per rimanere in una botte di ferro e non incombere in spiacevoli rischi, consultare un medico prima di assumere la menta.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 4]