Le tisane con fucus per perdere peso

Il fucus è un’alga che viene da millenni impiegata come ingrediente naturale, come integratore nell’alimentazione e come vegetale utile per chi soffre di carenze di iodio. Lo iodio è un minerale difficile da reperire attraverso l’alimentazione, ma le alghe ne contengono molto e sono quindi indicate per tutte le persone che soffrono di problemi alla tiroide e che in seguito ad essi hanno notato un importante aumento del peso corporeo.

tisana

Il fucus può essere acquistato in versione secca in erboristeria e impiegato per creare delle tisane snellenti, soprattutto se mescolato con erbe benefiche, che concorrono per purificare l’organismo e svolgere una intensa azione bruciagrassi. Chiedere un parere al proprio erborista è sempre utile, in quanto può consigliare sui migliori abbinamenti di erbe da utilizzare, ma anche sulla quantità di fucus da impiegare nella preparazione della tisana.

Il fucus contiene infatti molto iodio, che nelle persone sensibili e con problemi di tiroide deve essere dosato con cura e attenzione. Di base, una buona tisana snellente può essere preparata con 50 gr di foglie di fucus, alle quali è possibile abbinare vegetali intelligenti come il ciliegio, la malva e la betulla. Il composto va quindi tenuto in un vasetto ermetico e se ne devono usare un paio di cucchiaini ogni volta per preparare una tazza di tisana. Le erbe possono essere lasciate in infusione per una decina di minuti, quindi filtrate e la tisana chiede di non essere zuccherata.

Quali sono i benefici della tisana di fucus? Grazie all’azione dello iodio, la tiroide lenta può scoprire una nuova attività e quindi aiutare il metabolismo a risvegliarsi e a bruciare i grassi in eccesso. L’azione del ciliegio è simile, in quanto si tratta di un naturale corroborante. La malva lavora con azione emolliente sulle linfe, mentre l’introduzione della betulla aiuta chi ha problemi di ritenzioni idrica e di ristagno dei liquidi. La betulla agisce infatti in modo massivo nella circolazione linfatica ed ematica, migliorando il flusso e quindi permettendo che i depositi di adipe possano sciogliersi in modo più veloce.

La tisana di fucus può essere consumata una volta al giorno e, se bevuta con costanza, può davvero aiutare l’organismo a diventare più tonico e vivace. Se abbinata ad una dieta snellente, quindi povera di grassi e zuccheri, ricca di vegetali e ben composta nella varietà e alla giusta attività fisica, essa si propone come un eccellente coadiuvante nella perdita del peso superfluo.

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM