La dieta delle uova

Le uova sono spesso accusate di essere troppo ricche di colesterolo e quindi viene richiesto di consumarle con moderazione per non generare problemi legati alla circolazione sanguigna e alla salute del cuore. Le uova sono però delle fonti proteiche naturali molto elevate, contengono circa 80 calorie per uovo, quindi non sono eccessivamente caloriche e offrono un buon senso di sazietà. Una recente ricerca effettuata dal Rochester Centre for Obesity ha inoltre dimostrato che le uova possono essere inserite di rigore in una dieta dimagrante.

dieta uova

Il centro ha infatti eseguito un esperimento alimentare su un campione di 30 donne obese o sovrappeso, chiedendo ad una parte di loro di mangiare due uova a colazione, mentre all’altro gruppo di mangiare una ciambella di pane. A parità di proteine e di calorie, le donne che hanno mangiato le uova hanno consumato 417 calorie in meno durante il corso della giornata, in quanto hanno affermato che mangiando le uova al mattino si sono sentite meno attanagliate dai morsi della fame durante la giornata.

Le uova devono però essere consumate con moderazione, in quanto sono colpevoli di essere poco facili da digerire. Ecco perché i nutrizionisti di tutto il mondo sono d’accordo e consigliano di mangiarne massimo due o tre alla settimana, per non sovraccaricare i reni e il fegato e non attuare un carico proteico troppo elevato. La dieta delle uova richiede quindi di inserire questo alimento al mattino ed è dedicata alle persone che scelgono di dimagrire attuando un piano alimentare prettamente proteico. La dieta delle uova consiglia, infatti, di mangiare uova ogni mattino, sotto forma di omelette o anche di frittata e di consumare durante la giornata alimenti proteici leggeri accompagnati da frutta e da verdura fresca.

Come tutte le diete proteiche, anche la dieta delle uova va presa ‘con le pinze’, in quanto si tratta di un’alimentazione speciale, che elimina i carboidrati dal piano alimentare per poi reinserirli gradualmente una volta perso il peso desiderato. Si tratta, quindi, di un regime che rischia di concludersi con l’effetto yo yo, ovvero con la ripresa del peso faticosamente perso. La dieta delle uova richiede quindi di essere analizzata assieme ad un dietologo di esperienza, che può preparare un piano alimentare su misura includendo questo prezioso alimento nella forma più corretta e nella quantità ideale per apportare beneficio al corpo senza stressarlo o rendere difficile la digestione.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM