Fiori di arnica, potente medicinale naturale

I fiori d’arnica si trovano soprattutto in montagna. Le parti utili di questa pianta sono i fiori e le radici essiccate. E’ composta da oli essenziali dalle proprietà antisettiche e cicatrizzanti, cumarina, flavonoide, colina (contro l’ipertensione), arnicina (contro le irritazioni cutanee), tannino e cera. L’arnica agisce efficacemente sugli ematomi, le contusioni, gli strappi e i dolori muscolari, la gotta, i reumatismi, i foruncoli e le punture d’insetti. L’estratto oleoso dell’arnica sotto forma di pomata si rivela particolarmente efficace per combattere problemi varicosi.

La tintura a base di arnica viene utilizzata per la cura dei capelli e del cuoio capelluto. Gargarismi con la tintura o il decotto di arnica sono impiegati nel caso di infiammazioni della gola o raucedine. Le preparazioni per uso esterno devono essere somministrate sotto controllo medico perchà© possono provocare reazioni allergiche o tossiche e sulle ferite deve essere usata molto diluita. L’arnica ha proprietà diuretiche che possono essere utili per trattare l’ipertensione. Viene utilizzata in associazione al biancospino e con la ginestra.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]