Dimagrire con la doccia gelata: è la crioterapia

Jovanotti ha affermato di gettarsi in una vasca colma di cubetti di ghiaccio alla fine di ogni concerto e Lindsay Lohan non perde occasione per postare sui social foto che la ritraggono in bikini in situazioni decisamente ‘ghiacciate’. Stiamo parlando della crioterapia, la terapia del freddo, che viene impiegata anche e soprattutto in medicina per alcuni trattamenti che usano il ghiaccio oppure i gas refrigeranti a scopi medicamentosi.

Quanto-costa-dimagrire-con-la-crioterapia-770x470

La crioterapia sembra però essere diventata la nuova frontiera per quanto riguarda la bellezza e il dimagrimento, parola di star e di tante persone che la stanno impiegando per ritrovare la forma perduta, ma anche per migliorare il tono della pelle e apparire più giovani.

Secondo gli esperti, sono sufficienti tre minuti trascorsi in una doccia dall’aspetto avveniristico dove al posto dell’acqua scende azoto liquido per perdere fino a 800 calorie, in tre minuti e senza fare alcuna fatica. Potere del freddo, perché grazie alla temperatura di -170° il corpo può scoprire una vitalità nuova. E’ infatti approvato che dopo una sessione del genere, quando si pensa di essere arrivati agli ultimi minuti e le gambe pungono da impazzire, si scatena un’ondata di endorfine che non ha pari. Del resto, il segreto della nonna per essere belle era più che semplice, ovvero per apparire bisogna soffrire.

In questo caso si tratta di tre minuti, ma spesi bene, perché la crioterapia non può essere portata avanti per più tempo altrimenti si rischia di congelare. I risultati sono però ottimi, perché la pelle del corpo e del viso appare immediatamente levigata e i muscoli si scoprono decisamente tonici. Interessanti i risultati che si possono ottenere a livello di dimagrimento e tonificazione, perché prestandosi a fare tante docce fredde è possibile spaccare le adiposità e quindi a rendere il processo di perdita di peso molto più veloce e anche vincente.

La crioterapia all’azoto sta quindi spopolando fra le star e anche fra molte donne che hanno l’animo pigro ma che soprattutto vogliono sottoporsi a rituali estetici veloci, poco invasivi e che permettono di offrire risultati immediati. Del resto è risaputo che dormire al freddo fa perdere peso, così come indossare calzini bagnati in inverno. Si tratta di pratiche che stimolano il metabolismo a ‘muoversi’, ovvero a lavorare e quindi a bruciare le adiposità ferme da tempo. Al contempo, il passaggio fra caldo e freddo sembra essere benefico per l’organismo, perché migliora la tonicità del cuore e fa davvero bene alla pelle, rendendola liscia e purificandola in modo attivo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 3.9]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM