Carote, un pieno di vitamine

Possono essere piccole, medie e grandi, secondo le dimensioni delle radici, e appartenere di conseguenza a numerose specie diverse. Le carote non sono tutte uguali; ma un pò tutte rappresentano una vera e propria miniera di elementi utili alla nostra salute. Dunque meritano a pieno titolo di fare parte del nostro orto personale.

Come piantarle
Vi sconsigliamo di usare un terreno argilloso, la carota preferisce infatti come habitat naturale un terreno fresco, ben concimato, leggero, drenato, ancora meglio se in posizione soleggiata. Per la concimazione del terreno, utilizzate del letame naturale, ben stagionato. Il terreno deve essere preparato almeno un mese prima della semina e lavorato fino a 60-70 cm di profondità . Livellatelo e innaffiatelo sufficientemente per mantenerlo sempre fresco. Si può seminare la carota in tutto il periodo dell’anno. Il seme va coperto con terreno finissimo, spesso circa un centimetro e compresso leggermente con un apposito rullo. La concimazione, il diserbo e l’innaffiamento devono avvenire con una certa frequenza. Quando le piantine avranno raggiunto un’altezza di almeno 10 cm occorre sfoltirle lasciandone una ogni 4-5 cm. In seguito, dovrete eseguire un’altra sfoltitura, distanziando le piantine una ogni 4-5 cm l’una dall’altra. Una volta cresciute, raccogliete le carote prima che le radici induriscano. Quelle che risultano un pò danneggiate devono essere usate subito. Le altre vanno liberate dalle foglie, lavate e lasciate asciugare in un locale aperto, dentro una cassetta. Potete anche surgelarle.

I benefici
Le carote fanno bene soprattutto crude o trasformate in succo, grattugiate o tagliate a fettine. Sono ricche di vitamine (carotene o provitamina A, C, B1, B2, PP) e minerali (potassio, ferro, sodio, calcio), povere di calorie (circa 35 kcal) e prive di colesterolo.Sono utili per l’intestino, il fegato, ma anche nella cura dell’anemia. In caso di ulcera gastrica, è ottimo il brodo di carote: fate cuocere per mezz’ora, in un litro e mezzo di acqua, mezzo chilo di carote tagliate a pezzi, salate poco e bevete il brodo tiepido.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]