Home Dieta e Salute Rimedi naturali per l’indigestione alimentare

Rimedi naturali per l’indigestione alimentare

I disturbi che colpiscono il nostro sistema digestivo sono piuttosto frequenti, solamente per quanto riguarda il nostro Paese circa il 30% degli italiani si trova a soffrire di tale problema. Con i rimedi naturali si possono evitare molti dei disturbi più comuni, tra cui appunto un mal funzionamento della digestione. L’impiego di alcune piante aiuta moltissimo l’uomo a risolvere problemi di lieve entità, per esempio spossatezza, difficoltà a dormire, stress e così via, tutto causato dall’aver mangiato un po’ troppo!

tisana

La camomilla, la menta e lo zenzero per esempio sono ottime alleate per le persone che accusano problemi digestivi. Ricordiamo che tra i sintomi legati ai disturbi della digestione troviamo:

Nausea, vomito, flatulenza, bruciori di stomaco, eruttazioni, alitosi, gonfiore etc.

Generalmente le indigestioni nascono per colpa nostra che non sappiamo dire basta al cibo quando si è a tavola. Non bisogna mai accedere quando si mangia, occorre sapersi fermare e non terminare solamente quando cominciano a verificarsi i sintomi.

I disturbi legati alla digestione si possono correlare allo stile di vita errato, anche in questo caso occorrono delle modifiche per risolvere il disturbo e non continuare così a soffrire inutilmente.

Tra le cause dell’indigestione possiamo trovare anche:

  • Caffè
  • Sigarette
  • Obesità
  • Alcol
  • Stile di vita sedentario
  • Intolleranze alimentari

Sono fattori che aumentano le probabilità di veder comparire questo disturbo che colpisce molte persone in tutto il mondo. Per trovare una soluzione all’indigestione è possibile optare per i rimedi naturali che adesso andremo a vedere.

Rimedi naturali contro l’indigestione

Contro il mal di stomaco la camomilla è un’ottima alleata. Rilassa il corpo e la mente. Funziona anche contro gli spasmi del nostro intestino. Insomma un aiuto da non rifiutare mai. Ecco un decotto utile al caso:

25 grammi di camomilla (fiori essiccati), le stesse quantità in foglie di melissa e 1 litro d’acqua per bollire il tutto. 15 minuti sono sufficienti, filtrare e consumare dopo. Non più di 3 tazze al giorno.

Anche il carciofo e lo zenzero sono ideali per combattere i problemi rivolti alla digestione. Possiamo dire lo stesso della menta, una pianta che al nostro organismo offre moltissimi vantaggi.

Per sconfiggere il meteorismo per esempio la menta e lo zenzero sono molto indicati. L’olio di menta è utile anche contro nausea e gli spasmi intestinali. È importante che sia lontano dai pasti e non più di 3 capsule al dì per quanto riguarda l’olio di menta piperita.

Per depurare l’organismo e stare meglio dunque è possibile assumere la malva sotto infuso. Mentre per regolare la nostra digestione un decotto di tarassaco è perfetto.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 4]