Dieta Dimagrante: consigli per non rischiare

Le diete dimagranti, soprattutto quelle fai da te, possono essere molto rischiose. Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre a un esperto medico che vi saprà consigliare il regime alimentare adatto per raggiungere il vostro peso forma.

cib

Fatta questa premessa è importante sapere che è importante solo il numero di calorie che vengono assunte durante la giornata ma anche come queste vengono distribuite. Attivare il nostro metabolismo più volte durante una giornata consente di bruciare un maggior numero di calorie, ossia è meglio consumare tanti piccoli pasti durante l’arco delle 24 ore.

Vi proponiamo ora una tabella di dieta dimagrante facile da seguire e che non comporta alcun rischio per la salute.
La colazione in una dieta dimagrante dovrebbe essere molto leggera: consumate tè, caffè o uno yoghurt con 35 grammi di cereali o una manciata di fette biscottate. Per smorzare la fame, a metà mattinata, vi consigliamo frutta fresca (200 grammi) o una spremuta d’arancia.

Grande importanza nelle diete dimagranti riveste il momento del pranzo, che deve essere a base di carboidrati (120 grammi di patate lesse  – 60 grammi di riso/pasta – 180 grammi di gnocchi) e verdure lesse, cucinate al vapore o grigliate.

Specialmente se siete in ufficio, a metà pomeriggio, potrete consumare uno spuntino “light”come un frutto di stagione.

Se siete soliti cenare tardi, un’ora prima del pasto potreste prendere un salutare succo di pomodoro non condito o preparare un piccolo piatto di finocchi con cruditè di carote.

E’ finalmente giunto il momento di cenare ma fate attenzione: nelle diete dimagranti la cena deve essere leggera, privilegiando le verdure (30 grammi di legumi, minestra d’orzo o minestrone a vostra scelta) da accompagnare con le proteine (180  grammi di tacchino, due uova, 40 grammi di bresaola) e 30 grammi di pane integrale o riso.

Un errore comune è quello di rovinare gli sforzi della giornata lasciandosi tentare dai dolciumi mentre siamo comodamente spaparanzati sul divano. Se i morsi della fame si fanno sentire, preferite ai cibi grassi un frutto, una piccola macedonia o una tisana poco dolcificata.

In chiusura, ribadiamo e sottolineiamo: mai mettere a rischio la propria salute per una dieta dimagrante veloce, e consultare SEMPRE il proprio dottore prima di avviare un rigido programma alimentare.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 19 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM