Proprietà del frutto noni

Il noni è un albero che del sud est asiatico che predilige i posti caldi e offre dei frutti ottimi a livello nutrizionale. È molto famoso anche il succo di noni, ma più avanti ne riparleremo. Tornando sul frutto, possiede una forma ovale e può essere color giallo oppure verde. Questo alimento possiede al suo interno molti aminoacidi, oligoelementi, sali minerali, vitamine e quant’altro. Sfortunatamente, come accade spesso, vi sono pareri discordanti su quanto sia positivo per il corpo umano. Alcuni lo esaltano, mettendolo così nella categoria dei super food, mentre altri lo considerano un frutto come un altro.

frutto-noni

Succo ricavato dal frutto noni e tutti i suoi benefici

Il succo ottenuto dal frutto noni è denso e marrone scuro, presenta un sapore acido e un odore molto forte. In molti casi utilizzano succhi di frutta diversi da abbinare in modo che questo venga diluito. Ovviamente questo processo abbassa il costo del succo che se fosse puro costerebbe molto di più.

Prima di cominciare a parlare dei benefici del succo vi informiamo che è possibile acquistarlo online oppure nelle erboristerie. Si possono reperire anche la crema e le capsule di questo prodotto.

Il succo noni è ricco di proprietà data la sua notevole composizione chimica, lo si può assumere per molti motivi che riguardano la salute del corpo umano. È un rimedio contro la stanchezza, il mal di testa, l’insonnia, l’ipertensione etc. Non ci resta che guardare i benefici scoperti dagli studiosi:

  • Per la pelle. Contro le infiammazioni che interessano la cute si può applicare questo succo. È utile anche contro le abrasioni (quelle di lieve entità) e le ustioni della pelle. Come se non bastasse il noni è ricco di vitamina C, un elemento che offre protezione alla pelle (specialmente contro le rughe) e contrasta l’attività dei radicali liberi.
  • Favorisce il sonno. Viene utilizzato come rimedio naturale per coloro che hanno problemi a dormire. Per questo infatti è utili per trattare l’insonnia. Sembra essere un buon rimedio.
  • Stanchezza. Un succo benefico che sembra essere buono anche per contrastare la stanchezza. La composizione chimica del noni è utile per alleviare la stanchezza fisica e quella mentale. Inoltre i sani nutrienti presenti nel cibo sono assimilati in maniera maggiore grazie a questa bevanda.
  • Mal di testa. È un antidolorifico naturale e quindi lo si può assumere in caso di mal di testa. Funziona anche per i dolori articolari e quelli muscolari. Inoltre arriva in soccorso delle donne per quanto riguarda i dolori legati al ciclo mestruale.
  • Antiossidante. Consumare un paio di bicchieri al giorno di questa bevanda sembra essere un’ottima forma di prevenzione contro i radicali liberi. Ricordiamo che sono i responsabili della comparsa di varie malattie degenerative e dell’invecchiamento cellulare.
  • Ipertensione. Sembra essere un rimedio buono per tenere sotto controllo la pressione alta del sangue. Ovviamente sempre assumendo il succo in questione. Quindi un vero alleato per l’uomo.

fruit-noni-2

Cose da sapere

Il succo noni viene consigliato di consumarlo a digiuno, in modo che non possa interagire con altri cibi. Gli esperti indicano che lo si può integrare nella propria alimentazione per circa 60 giorni. Un consiglio utile che possiamo fornire è quello di attendere almeno 40 minuti dalla sua assunzione prima di riprendere a mangiare liberamente. Questo perché potrebbe incidere negativamente sull’assorbimento delle sostanze nutritive. Evitare di abbinare l’alcol, il caffè e il latte al succo di noni. Lo stesso vale per il tè. Anche in questo caso per l’assorbimento delle buone sostanze. Evitare anche l’unione con il guaranà o il fumo di sigaretta. Ovviamente chiedere consiglio al medico nutrizionista per non commettere errori!

Possibili controindicazioni

Come abbiamo visto nel corso di questo articolo il succo noni è un degno alleato del corpo umano, tuttavia bisogna prestare attenzione al suo consumo e non bisogna mai esagerare con l’assunzione.

Coloro che soffrono di malattie epatiche oppure d’insufficienza renale devono astenersi dall’assunzione del succo noni. Questa bevanda in alcuni soggetti può causare:

  • Mal di testa
  • Stanchezza
  • Diarrea
  • Dermatiti
  • Nausea

Ovviamente è importante non assumere il succo noni in fase di allattamento oppure gravidanza. Non sottovalutare mai i prodotti che assumiamo per il benessere del nostro corpo, spesso ci possono aiutare ma questo non significa che abbiamo sempre “carta bianca”. L’informazione è importante quando si parla di salute, inoltre bisogna tenere di conto delle possibili controindicazioni o effetti collaterali. Insomma essere scrupolosi non guasta mai dato che la salute è la cosa più importante.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 19 Media: 5]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL