Alloro: non solo per gli eroi

L’alloro, veniva usato per incoronare i poeti, gli eroi, ma anche ai nostri giorni la corona di alloro è l’omaggio riconoscente che dedichiamo ai caduti in guerra o in azioni eroiche. L’alloro oltre ad avere delle foglie lucenti, ha dei piccoli fiori di colore bianco e dei frutti simili alle olive. Ma parliamo delle sue proprietà : svolge un’efficace azione antisettica e blandamente insetticida. E’ consigliato contro l’affaticamento, è tonico, stimolante e nello stesso tempo utile per combattere l’insonnia, digestivo, combatte i gas intestinali, i dolori mestruali; è diuretico, espettorante, sudorifero, antispastico, utile contro tosse e bronchiti croniche.

L’olio essenziale, composto per il 45% da cineolo, è utile contro contusioni, slogature, dolori artritici e reumatici, per combattere l’alopecia, nella psoriasi e in tutte le malattie della pelle dovute a funghi, negli ascessi. Largamente usato nella buona cucina e una variante gustosa da aggiungere per ricette veloci , il suo aroma, che peraltro stimola l’appetito e favorisce gli enzimi della digestione, è indispensabile nel mazzo di odori per stufati, minestre e salse, in aggiunta a marinate, minestra di patate, patè ripieni ecc.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]