Home Dieta e Salute Basilico: la medicina verde

Basilico: la medicina verde

Prezioso alleato in cucina per preparare numerosi piatti, il basilico è un ingrediente tipico della dieta mediterranea.

Questa pianta ha anche una valenza erboristica: utilizzandola fresca, infatti, si trasforma in un ottimo rimedio naturale contro i disturbi che interessano l’apparato digerente.

L’olio essenziale contenuto nelle sue foglie, lo rende un efficace digestivo, capace di calmare gli spasmi intestinali, contrastare l’aerofagia (anche di origine nervosa), agendo come sedativo dello stomaco e del tenue; è un ottimo rimedio anche contro le coliche e la nausea.

In passato, questa pianta era utilizzata anche per conservare la bellezza nel tempo, per mantenere ottimali le funzioni celebrali e per restare fisicamente in forma con l’avanzare dell’età. A conferma di ciò, recenti ricerche hanno affermato che il basilico ha il potere di combattere i radicali liberi e, quindi, ritardare l’invecchiamento delle cellule, proteggendo il fegato, il cuore e il cervello.

Come utilizzarlo

Per combattere la digestione difficile, lascia agire per 5 minuti 20 g di foglie fresche in un litro di acqua bollente; bevine 2-3 tazzine al giorno dopo i pasti.

Per sfruttare le sue proprietà anti-invecchiamento, metti a riposare un cucchiaino di foglie di basilico in 250 ml di acqua per 10 minuti; filtra il liquido e bevine una tazza subito dopo i pasti principali. Se soffri di alito pesante, puoi utilizzare questo stesso preparato per effettuare gargarismi.

Per le infiammazioni alla gola, puoi preparare un collutorio: fai bollire per 10 minuti 50 g di foglie di basilico essiccato (o 100 g di foglie fresche) in mezzo litro d’acqua; se invece soffri di afte o gengive infiammate, spennella questo preparato sulla zona interessata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 4]