L’olivo: l’albero della salute

Questo magnifico albero tipico del paesaggio che si affaccia sulle coste del Mediterraneo, eccezionale per il grande valore alimentare, diventa ancora più prezioso quando si scoprono le sue numerose proprietà benefiche sulla salute.

Recenti studi hanno dimostrato che le sue foglie, ricche di glucosidi, resine, fitosteroli, colina e oleuropeina aiutano a tenere sotto controllo la pressione alta, ad abbassare il colesterolo e la febbre leggera.

Di grande aiuto per coloro che soffrono pressione alta, sarà quindi il decotto preparato utilizzando le foglie dell’albero di ulivo: è sufficiente far bollire, per un quarto d’ora circa, una tazza di acqua con un cucchiaio di foglie di ulivo essiccate e sminuzzate;

dopo basterà filtrare il decotto e sorseggialo non appena diventerà tiepido. L’effetto ipotensivo si avrà già dopo mezzo’ora dall’assunzione, ma è necessario proseguire la cura per un periodo prolungato: fondamentale è preparare il decotto sul momento e prenderne almeno due tazze al giorno.

Il tasso di colesterolo può essere ridotto, preparando un infuso a base di foglie di ulivo, vischio e crisantemo americano che rinforzano l’azione ipotensiva e proteggono i vasi sanguigni: fatevi preparare dalla vostra erboristeria di fiducia una miscela composta da:

  • 40 gr di foglie d’olivo essiccato e sminuzzate;
  • 30 gr di rametti e foglie di vischio e essiccate;
  • 30 gr di fiori di crisantemo americano essiccate.

Preparare l’infuso è semplice: basta versare una tazza di acqua calda su un cucchiaio raso della miscela preparata e lasciare riposare. Trascorsi almeno 10 minuti, basterà filtrare la bevanda.

Eccezionale per ridurre il colesterolo è l’uso dell’olio di oliva in cucina (in sostituzione dei grassi di origine animale): il migliore in assoluto è l’olio extra-vergine, ottenuto attraverso la spremitura a freddo delle olive.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4.9]