Con erisimo e noce rinforzi le difese

Durante il cambio di stagione sono frequenti laringiti, faringiti e tracheiti, con cali di voce e tosse.

Per rinforzare le difese e prevenire il rischio di raffreddori, si può ricorrere al noce, una pianta particolarmente ricca di vitamine (A, B e PP): per sfruttare le sue proprietà basta mangiare 3 gherigli di noce al giorno.

Per coccolarsi e rinforzare gli anticorpi, utile è anche il decotto preparato con le sue foglie: versalo nell’acqua tiepida della vasca da bagno ed immergiti per 15 minuti, poi sciacquati e vai a letto.

In caso di tosse, raucedine o raffreddore ricorri, invece, alla tintura madre di erisimo, una pianta ricca di composti solforati e mucillagini emollienti, nota per la sua capacità di alleviare le irritazioni alla gola di qualsiasi origine.

Due o tre volte al giorno fai dei gargarismi con 50 gocce di tintura madre di erisimo diluita in un bicchiere di acqua. Per completare il trattamento, metti in un catino pieno di acqua calda 4 gocce di olio essenziale di eucalipto, copri la testa con un panno e fai dei suffumigi per 5 minuti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4]