Erbe aromatiche che contrastano infiammazioni e malattie degenerative

Se hai l’impressione di trascinarti da tempo dei disturbi infiammatori che non riesci proprio a risolvere e che ti danno malessere e debolezza, ti serve una cura più risolutiva. Ci sono delle erbe molto efficaci per questi sintomi che agiscono sui distretti corporei restituendoti l’immunità , energia vitale e resistenza alle malattie. La Fumaria, svolge un’azione depurativa a 360° e aiuta a rigenerare sangue e linfa. Si trova in farmacia e anche in erboristeria.

Anche gli infusi di malva sono altamente disintossicanti; ammorbidisce le feci e neutralizza le scorie tossiche. Infine un’altra pianta molto efficace è l’uncaria. Agisce sulle infiammazioni e potenzia l’attività delle cellule natural killer (NK) e dei linfociti T citotossici, capaci di distruggere le cellule “mutate” come quelle tumorali.

Per aiutare il sistema linfatico, sistema molto dilicato e nel preservare la salute, c’è l’olio essenziale di cisto, un arbusto con dei delicato fiori bianchi rosati. La sua essenza ambrata trasmette un calore che scioglie ogni ristagno, sia fisico che emozionale. Fortemente antisettico, tonificante e depurativo, l’olio essenziale di cisto combatte infiammazioni e infezioni, ed è particolarmente indicato per riattivare la circolazione linfatica in ogni distretto corporeo.

Inoltre, nell’acqua del bagno o per i gargarismi, l’olio di cisto è ancora più rigenerante. Si usa anche per il trattamento dei brufoli e acne: basta spennellare qualche goccia di essenza pura sulla pelle da trattare. Importante: l’olio di cisto non deve essere usato in gravidanza e durante l’allattamento.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 5]