I cavoli, protettivi per eccellenza

cavolo

Tra cappuccio, verza, broccoli e cavolfiori, quella dei cavoli è davvero una famiglia di ortaggi eccezionale. Contengono vitamina C sono ricchi di vitamina A, utile per proteggere la pelle e le mucose dell’organismo e, come se non bastasse, contengono anche calcio, tanto abbondante da rendere questi ortaggi un aiuto prezioso contro l’osteoporosi.

I cavoli sono perfetti anche per stimolare il sistema immunitario e battere tosse e raffreddore: alcune indagini hanno evidenziato che questo ruolo è svolto da due composti, il beta-carotene e i folati, che partecipano alla produzione degli anticorpi e dei globuli bianchi.

Grazie alla presenza di una particolare sostanza, il sulforafano, i cavoli sono considerati imbattibili anche per prevenire il tumore: molte ricerche recenti, hanno dimostrato che il sulforafano riesce a eliminare i famigerati radicali liberi meglio di quanto non facciano gli altri antiossidanti.

Infine, gli ultimissimi studi, attribuiscono a questi ortaggi anche la capacità di proteggere la retina dell’invecchiamento, grazie al loro contenuto di luteina.