Regole per vivere meglio

spuntini

Consumare gli alimenti distribuendoli in 4-5 pasti, colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.

Entro l’ora di pranzo consumare, oltre che a biscotti, pane, pasta e a tutti i cibi ricchi di carboidrati, anche la frutta molto zuccherina (come banane, cachi, datteri, fichi, meloni).

Le verdure, da scegliere tra quelle di stagione, rigorosamenti presente nei pasti principali, ma quelle più ricche di zuccheri (come carote, funghi secchi, carciofi, barbabietole, broccoli, verze rape, pomodori) vanno consumate a pranzo e non a cena; per tutte le altre invece è indifferente.

Tra i carboidrati, preferire riso e mais, più indicati di pane, pasta e patate perchè si digeriscono più velocemente. Dare più spazio a cibi integrali che a quelli raffinati.

In associazione ai carboidrati non bere vino, birra e caffè. Anche a cena, comunque limitare gli alcolici.

Non andare a dormire subito dopo aver cenato e, di notte non alzarsi per fare “spuntini”.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4]