La dieta South Beach

E’ una dieta ideata da un cardiologo americano, Arthur Agatston, perseguendo due obiettivi: perdere peso in modo definitivo e prevenire malattie come l’infarto o il diabete.

La dieta South Beach ha spopolato negli Usa: il metodo si basa su un’alimentazione a basso contenuto di zuccheri, in modo tale da mantenere costante il livello di insulina; ciò fa si che il metabolismo bruci il grasso in eccesso, mantenendo alti i livelli di energia e vitalità.

Ecco lo schema da seguire per 2 settimane e che vi permetterà di perdere da 4 a 6 chili; si tratta della prima fase della dieta in cui si può mangiare quanto si vuole (senza pesare gli alimenti), ma evitando pane, pasta, dolci, zucchero, formaggi grassi, vino e birra.

E’ la fase più dura, al termine della quale si procede con il reinserimento di frutta e cereali integrali (pasta e riso): va seguita fino al raggiungimento del peso ideale; dopo inizia il mantenimento, in cui si può mangiare di tutto, evitando solo i cereali raffinati e i dolci.

RICORDA CHE:

  • nel condimento non devi superare i 3 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva al giorno;
  • bevi almeno 1,5 l di acqua al giorno.

LUNEDI’
Colazione: tè o caffè decaffeinato, frittata con spinaci e pomodori.
Spuntino: mozzarella light, sedano.
Pranzo: bistecca di manzo ai ferri, insalata di invidia.
Spuntino: crema di ceci, finocchi crudi.
Cena: polpettine di pollo, cavolfiori in insalata, fagioli lessi, insalata.
Spuntino dopo-cena: ricotta con vaniglia.

MARTEDI’ E SABATO
Colazione: tè o caffè decaffeinato, succo di pomodoro, una fetta di torta di verdure.
Spuntino: affettato di fesa di tacchino, maionese light.
Pranzo: insalatona greca, dessert di gelatina light.
Spuntino: listarelle di sedano e ricotta.
Cena: involtini di platessa e tonno, broccoli stufati con olive, insalata di cetrioli.
Spuntino dopo-cena: ricotta e limone.

MERCOLEDI’
Colazione: tè o caffè decaffeinato, succo di verdura, omelette con funghi e pancetta.
Spuntino: formaggio cremoso light, sedano.
Pranzo: broccoli lessi, filetto di manzo ai ferri.
Spuntino: mozzarella light.
Cena: verdure lessate, pomodori grigliati.
Spuntino dopo-cena: ricotta e mandorle.

GIOVEDI’ E DOMENICA
Colazione: tè o caffè decaffeinato, succo di pomodoro, omelette con erbette e ricotta.
Spuntino: affettato di fesa di tacchino, maionese light.
Pranzo: hamburger di manzo ai ferri, insalata verde e olive.
Spuntino: mozzarella light.
Cena: coniglio agli aromi con pomodori, funghi al prezzemolo, cavolfiore in insalata.
Spuntino dopo-cena: ricotta e mandorle.

VENERDI’
Colazione: tè o caffè decaffeinato, succo di verdura, omelette con mozzarella e pomodoro.
Spuntino: formaggio cremoso light.
Pranzo: insolatona mista di prosciutto e pollo, broccoli stufati.
Spuntino: mozzarella light, pomodorini ciliegia.
Cena: salmone al forno con pinoli, insalata di pomodoro.
Spuntino dopo-cena: ricotta con vaniglia.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 4.3]