Mangiare sano e risparmiare? Certo che si può!

Parliamoci chiaro con la crisi che c’è in giro e con l’aumento dei prezzi, fare la spesa diventa un’impresa per le nostre tasche. Ci sono alcuni escamotage, diciamo cosi, per mangiare cibi sani e risparmiare. Come? Ecco alcuni accorgimenti tecnici, semplici e convenienti.

  • Attenti alle scadenze. Alcuni negozi infatti fanno alcune promozioni, su prodotti di prossima scadenza. Se pensate di consumarli rapidamente allora è una buona occasione per acquistarli.
  • Andare al mercato quando sta per finire. E’ il momento in cui i prodotti vengono svenduti e quindi si fanno buoni affari.
  • Andare a fare la spesa dopo pranzo.Si pensa che a stomaco pieno non solo si ragiona meglio ma ci cede di meno alle tentazioni.
  • Scegliere alimenti di base. Tipo pasta, riso,patate, uova.
  • Comprare prodotti di stagione. Ad esempio le fragole a Dicembre costano care.
  • Olio di semi al posto di quello di oliva.Quello di semi infatti è meno caro ed ha delle ottime proprietà nutritive.
  • Tè al posto del caffè. Quest’ultimo infatti è caro mentre il tè conviene di più e poi quello verde ha proprietà antiossidanti.
  • Carne bianca e uova al posto di quella rossa.

Ma poi ancora l’acqua al posto di altre bibite e poi alimenti di base a colazione come una fetta di pane e marmellata a colazione invece dei cereali o del cornetto e a cena manteniamoci leggeri, optare magari per un uovo.

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 4]