Home Dieta e Salute Donne in gravidanza. Quanto calcio assumere in caso di sgretolamento dei denti?

Donne in gravidanza. Quanto calcio assumere in caso di sgretolamento dei denti?

ragazza-incinta

Nella dieta della donna in gravidanza è molto importante la presenza del calcio in quanto è il costituente principale della parte minerale delle ossa e deve partecipare alla formazione delle ossa del nascituro. Il calcio è il minerale più rappresentato nell’organismo umano: nell’adulto è contenuto nella misura di 1200 mg circa, il 99% del quale nello scheletro e nei denti. Il rimanente 1% è distribuito tra tessuti molli e liquidi extracellulari.

Nelle donne in gravidanza, il fabbisogno di calcio aumenta, è di circa 400 mg in più al giorno rispetto alla normalità . Se l’apporto di questo nutriente risulta insufficiente a coprire i fabbisogni, il calcio necessario per lo sviluppo del feto, sarà sottratto allo scheletro e all’apparato dentario della madre. Ciò può determinare nella gestione un deficit della massa ossea, una maggiore tendenza a sviluppare carie dentarie ed osteoporosi.

Per questo è importante introdurre nella dieta giornaliera alimenti ricchi di questo nutriente. Nonostante il calcio sia un elemento piuttosto diffuso in natura, le principali fonti alimentari sono rappresentate dai prodotti caseari (latte, yogurt, formaggi) dove si trova nella forma maggiormente biodisponibile. Buone quantità tuttavia, sono presenti acnhe nel pesce (sardine, alici), in alcuni vegetali a foglia verde (cavoli, broccoli, cicoria, verze, rughetta), nei legumi, in alcuni prodotti della soia, nella frutta fresca o secca (mandorle e noci) ed in alcune acque minerali.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4]