Alzheimer: Allena la mente da giovane!

 

Uno studio effettuato dai ricercatori della University of California, a Berkeley, poi pubblicato negli Archives of Neurology, ha dimostrato come allenare la mente fin da giovani aiuta a prevenire l’Alzheimer.

William Jagust,responsabile della ricerca, ha spiegato in merito: “Non stiamo parlando della risposta del cervello all’amiloide ma dell’accumulo di amiloide.E’ una scoperta nuova di zecca ,che presto potrebbe offrire un modo per prevenire l’Alzheimer, una malattia che colpisce 36 milioni di persone in tutto il mondo”.

L’Alzheimer è una patologia degenerativa del sistema nervoso, che si caratterizza per la formazione di placche senili dette amiloidi e delle matasse neurofibrillari. A tutt’ora ancora non sono state trovate cure che permettono di guarire definitivamente, ma trattamenti in grado di offrire una vita più dignitosa al paziente.

Secondo i ricercatori di Berkeley,allenare il cervello in attività come la lettura, la scrittura e i giochi logici, fin dall’infanzia,diminuisce la probabilità di sviluppare i depositi proteici nel cervello. Quello che viene consigliato è quindi di mantenere il cervello sempre giovane e attivo.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 5]