Tavola SUP: gonfiabile o rigida? Economica, usata o top di gamma? Cosa vuol dire in inglese SUP, prezzo e come si sceglie un SUP

Fare SUP è diventata un’abitudine degli amanti degli sport acquatici perché regala un’esperienza unica sull’acqua. Ma sappiamo come scegliere la tavola SUP migliore?

Cosa vuol dire in inglese SUP? La parola è l’acronimo di Stand-Up Paddle, cioè lo sport in cui si sta in piedi su una tavola e ci si sposta sull’acqua usando un paddle (cioè una pagaia).

A metà strada tra surf e canottaggio: il SUP ha conquistato molti appassionati degli sport acquatici, passando da moda ad attività preferita.

Per fare SUP resta fondamentale saper scegliere la tavola SUP migliore sulla quale restare in piedi e muoversi pagaiando.

In commercio esistono tantissimi tipi di tavole da SUP, ma questa varietà potrebbe complicare la scelta per i neofiti di questo sport.

A cosa serve la tavola da SUP?

La tavola da SUP serve per praticare SUP, ma stare in piedi sulla tavola e pagaiare è soltanto il principio di esperienze differenti che si possono vivere.

Può essere usata per imparare a stare in piedi sulla tavola e allenarsi per fare surf (SUP surfing) oppure per spingersi al largo e pescare semplicemente montando un reggi canna (pesca SUP).

Chi ama le sfide può fare una gara di velocità con uno o più amici per vedere chi arriva più velocemente alla meta pagaiando in piedi sulla tavola.

Gli amanti dell’adrenalina possono usare la tavola da SUP per fare Whitewater SUP, cioè per discendere le rapide su tavole SUP gonfiabili.

Gli appassionati dello yoga possono allontanarsi dal caos della spiaggia con la tavola da SUP ed eseguire qualche asana al largo (SUP yoga).

La tavola da Stand-Up Paddle può diventare una valida alternativa alla barca per allontanarsi ed esplorare nuovi fondali marini (SUP snorkeling).

Come scegliere la tavola SUP migliore

Ne ha fatta di strada la tavola SUP da quando non era altro che una comune tavola da surf modificata per l’occasione. Adesso esistono modelli con forme e dimensioni differenti.

La scelta delloStand-Up Paddle passa dalla valutazione di alcuni aspetti in relazione alle esigenze personali. Ecco come si sceglie un SUP:

Tipologia

Non tutte le tavole SUP sono uguali e uno dei primi elementi da considerare è la tipologia della tavola in base all’utilizzo che si desidera fare. A ogni utilizzo una forma diversa.

La tavola larga e piatta con coda piatta ed estremità arrotondata si dimostra agile e facile da gestire anche quando non si ha molta esperienza.

Al contrario la tavola più stretta con un’estremità decisamente più appuntita risulta ideale per infrangere l’acqua e recuperare velocità.

SUP: tavola rigida o gonfiabile?

È possibile scegliere tra una tavola SUP gonfiabile e una tavola SUP rigida, ma per farlo occorre conoscere la differenza tra le due tipologie.

Da un lato la tavola SUP rigida si dimostra stabile, veloce e facile da manovrare grazie al materiale in schiuma EPS e alla copertura in fibra di vetro o fibra di carbonio. Tuttavia è piuttosto ingombrante sia da trasportare che da conservare.

Dall’altro lato invece la tavola da SUP gonfiabile è più morbida e facile da trasportare e conservare, ma risulta meno performante. Inoltre deve essere gonfiata e sgonfiata ogni volta.

Dimensioni

A fare la differenza tra le varie tavole da SUP gonfiabili e rigide sono le dimensioni perché definiscono il peso, la stabilità e la manovrabilità. Ecco come scegliere la tavola SUP valutando le dimensioni:

  • LunghezzaQuanto sono lunghe le tavole da SUP? Possono presentare una lunghezza diversa in grado di adattarsi ad esigenze diverse: corta cioè inferiore a 3 metri adatta per i neofiti e i bambini; media cioè tra i 3 e i 4 metri ideale per qualunque uso tranne per gareggiare in velocità; lunga cioè oltre i 4 metri per gareggiare e percorrere grandi distanze.
  • Larghezza – La regola da tenere a mente è semplice: più larga è la tavola e maggiore sarà la stabilità. Tutto perdendo in termini di manovrabilità. Si va dai 60 ai 90 cm e la scelta dovrebbe essere effettuata in base al livello di esperienza e all’uso di destinazione.
  • Spessore – Lo spessore è un elemento da valutare in relazione al peso dell’utilizzatore e dell’eventuale attrezzatura. Anche in questo caso uno spessore maggiore riesce a sostenere un peso maggiore.

Pinna

A rendere unico lo Stand-Up Paddle è la pinna, cioè quell’elemento a contatto diretto con l’acqua. A cosa serve? Offre stabilità e tiene la tavola in linea con il percorso.

Anche in questo caso la regola da ricordare è tanto semplice quanto preziosa: più grande è la pinna e maggiore sarà la stabilità a fronte di una minore manovrabilità.

Per il resto è possibile pinna singola (dona stabilità e manovrabilità  e si adatta all’acqua calma), tre pinne (offrono stabilità e mantengono la tavola sul percorso su qualsiasi tipo di acqua) o sistema 2+1 (pinna centrale più grande delle laterali per assicurare stabilità e agilità).

Meritano un discorso a parte le tavole SUP gonfiabili perché, pur presentando le stesse soluzioni, montano pinne smontabili in modo da assicurare un’operazione di gonfiaggio e sgonfiaggio senza intoppi.

Accessori extra

In fase di acquisto si può strizzare l’occhio agli accessori in dotazione perché potrebbero rendere la pagaiata sulla tavola decisamente più facile e confortevole.

Tra gli accessori in dotazione più comuni c’è il giubbotto di salvataggio da indossare per fare SUP in sicurezza e la corda di sicurezza da attaccare alla caviglia e da collegare alla tavola per non perderla.

Prezzo

Quanto costa una tavola da SUP? Ogni tavola SUP presenta un prezzo diverso in relazione alle caratteristiche e alla marca, ma non scende mai al di sotto dei 150 euro.

Per avere accesso a un’ampia selezione proposta a un ottimo rapporto qualità/prezzo e non ripiegare su una tavola SUP usata è possibile valutare l’acquisto online.

Migliori tavole SUP su Amazon

Qual è la migliore tavola SUP? Meglio una tavola da SUP economica o top di gamma? Non c’è una risposta giusta o sbagliata: il modello migliore è quello che si adatta alle esigenze personali.

Ad ogni modo è possibile acquistare una tavola SUP Decathlon o altri negozi sportivi, nei negozi specializzati oppure online.

Il catalogo Amazon offre alcune delle tavole SUP migliori in commercio e aiuta a scegliere attraverso informazioni extra, recensioni vere e prezzi vantaggiosi.

Per aiutarvi nella ricerca della migliore tavola SUP su Amazon abbiamo selezionato alcuni dei modelli più apprezzati e acquistati.

Nemaxx PB300, Stand Up Paddle Gonfiabile Unisex, Arancio/Antracite, 300x76x15cm
  • Ultima tecnologia - mix ideale di longevità, stabilità, manovrabilità, velocità e stabilità direzionale
  • Stabile - antiscivolo grazie al piano in eva stampato a caldo - consente un supporto sicuro e il comfort del piede
  • Confortevole - isup in un pratico zaino molto comodo da trasportare e utilizzare immediatamente ovunque; disimballare, gonfiare, paddle
  • Durevole - camera di alta qualità da 150 mm di alta qualità con centinaia di fili stabilizzanti per la massima durata, stabilità e rigidità
  • Flessibile e mobile - pala telescopica in alluminio, pompa ad alta pressione con manometro e zaino da trasporto inclusi, in modo da poter immediatamente pagaiare
Offerta
Aqua Marina Fusion 10’10”, Tavola SUP Unisex Adulto, Multicolore, Unica
  • Larghezza: 81 cm
  • Lunghezza: 330 cm
  • Spessore: 15 cm
  • Peso: 8,6 Kg
  • Carico max: 150 Kg
FunWater Tavola da surf gonfiabile SUP completa Paddleboard accessori pagaia regolabile, pompa, zaino da viaggio, guinzaglio, borsa impermeabile, tavola per adulti (TIKI-BLUE)
  • 【Stabilità】: la tavola per Adulti e bambini gonfiabile in piedi è grande 320x83x15 cm ma molto leggera solo 7 kg. Naturalmente, i nostri Sup resistono anche ad una pressione massima di sicurezza di 12psi. La capacità massima è fino a 330 libbre. Ideale per principianti e utenti avanzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *