Perdi una taglia con la dieta della banana

tnsc-1994275405

La banana è un frutto non solo ottimo, ma anche ricco di proprietà uniche che possono aiutare il nostro organismo a rimanere più a lungo sano e in forma. Volete superare al meglio la prossima prova fortuna? Provate la dieta della banana, particolarmente adatta a questo periodo più caldo e soprattutto piacevole da seguire perchè non richiede particolari rinunce. Questo particolare regime alimentare è particolarmente ricco di potassio, un elemento utile per stare bene, bruciare grassi e rimanere in forma. Una delle prime regole della dieta della banana è quella di consumare tutti i giorni a colazione un bicchiere di acqua naturale tiepida ed una banana.

Banana: proprietà delle banane
Prima di illustrare meglio la dieta cerchiamo di capire quali sono le principali qualità e proprietà della banana. Questo frutto è costituito principalmente da acqua, circa 75%, da carboidrati per il 23%, da fibra al 2,6%, ma anche proteine all’1% e grassi al 0,3%.  Questi valori possono essere differenti a seconda dello stadio di maturazione, delle tecniche, dei luoghi di coltivazione e della tipologia. Nella banana troviamo anche tantissimi tipi di vitamina ossia, la pro-vitamina A, le vitamine del gruppo B (B1, B2 e PP), la vitamina C e la vitamina E.
La vitamina B6 è presente in quantità minore, ma è preziosissima perchè facilita il metabolismo delle proteine. Tra gli oligoelementi troviamo anche il potassio, uno dei minerali più preziosi, ma anche il calcio, il fosforo, il rame e il ferro. Il ferro che si trova all’interno della banana è utile ad esempio in caso di anemia perchè permette la riproduzione dei globuli rossi. Il potassio invece svolge un ruolo fondamentale per agevolare il corretto funzionamento di tutto il sistema cardiovascolare. Proprio per questo motivo chi soffre d’ipertensione lieve e non complicata è consigliato un alto consumo di banane, per via delle sue proprietà ipotensive. Infine la banana contiene pure molti zuccheri semplici e buone quantità di carboidrati: a tal proposito, il consumo della banana dev’essere ridotto all’interno di un regime dietetico ipocalorico. Le banane possiedono anche saccarosio, glucosio e fruttosio, tre zuccheri semplici con grandi proprietà energetiche.

Banana: proprietà delle banane

Ma quali sono le proprietà della banana? Se viene mangiata fresca la banana può essere utile per migliorare i disturbi dovuti all’ulcera gastrica, questo frutto infatti potrebbe neutralizzare l’acidità creata dai banane2succhi gastrici, stimolando inoltre la produzione del muco, in questo modo viene facilitata la cicatrizzazione delle ferite create dall’ulcera. Grazie alle sue proprietà energetiche e nutritive infine il consumo delle banane deve essere operato dagli sportivi, grazie soprattutto alla presenza di dopamina, noradrenalina, tiamina e serotonina, sostanze vasoattive.

L’unica contro indicazione è il fatto che a causa della presenza di alcune proteine racchiuse nella polpa, ossia proteina Ba1, Ba2 e Mus XP 1, la banana potrebbe a volte scatenare manifestazioni allergiche in particolari soggetti molto sensibili.

 

 

Il menù della dieta della banana

 

Lunedì

  • A metà mattina: 1 tazza di tè verde senza zucchero
  • Pranzo: 200g di salmone al cartoccio + 2 patate al vapore con prezzemolo + asparagi gratinati
  • A metà pomeriggio: 2 quadretti di cioccolato fondente
  • Cena: zuppa di verdure + 150g di carpaccio di manzo al limone con pepe e rucola + 3 cracker integrali + coppetta di macedonia di frutta di stagione

Martedì

  • A metà mattina: tisana ai frutti rossi
  • Pranzo: 150g di fettina di vitello in padella con aromi + spinaci al vapore
  • A metà pomeriggio: 1 barretta di muesli
  • Cena: zuppa di verdura + 100g di mozzarella + 2 fette di ananas

Mercoledì

  • A metà mattina: 1 tazza di tè nero senza zucchero
  • Pranzo: zuppa di verdura con 50g di orzo perlato + carote e finocchi in pinzimonio
  • A metà pomeriggio: 1 yogurt magro alla frutta
  • Cena: 180g di tonno fresco alla griglia con asparagi gratinati al forno + 1fetta di pane integrale +spremuta di pompelmo rosa

Giovedì

  • A metà mattina: 1 tazza di tè verde al gelsomino
  • Pranzo: insalata mista (pomodori, finocchi, sedano, carote) + filetto di sogliola bollita + 2 cracker integrali
  • A metà pomeriggio: 2 quadretti di cioccolato fondente
  • Cena: passato con carote, pomodori, cavolo con 30g di crostini integrali + 80g di bresaola con rucola e limone + 1 kiwi

Venerdì

  • A metà mattina: 1 tisana alle erbe
  • Pranzo: 150g di petto di pollo aromatizzato al pepe verde + pomodori in insalata con basilico fresco
  • A metà pomeriggio: 1 yogurt alla frutta
  • Cena: zuppa di verdura + 100g di mousse di ricotta e salmone al vapore + 2 grissini integrali

Sabato

  • A metà mattina: 1 tazza di tè
  • Pranzo: 200g di nasello al cartoccio con pomodorini + lattuga in insalata + 30g di pane integrale
  • A metà pomeriggio: 1 barretta di muesli
  • Cena: vellutata di carote + 120g di filetto di tacchino alla griglia con salvia e alloro + macedonia di frutta di stagione

Domenica

  • A metà mattina: 1 tazza di tè
  • Pranzo: 150g di arrosto di vitello arrotolato con un ripieno di spinaci e prosciutto + cavoletti di Bruxelles al vapore con aceto balsamico + 2 fette di pane ai cereali
  • A metà pomeriggio: 1 yogurt alla frutta
  • Cena: zuppa di verdura + pollo arrosto senza pelle+ spremuta di arance rosse

 

 Per approfondimenti

Dimagrire con la dieta delle banane mattutine

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 5]