Home Diete Il pepe nella dieta: una sferzata di energia!

Il pepe nella dieta: una sferzata di energia!

Il pepe è una spezia molto impiegata nella cucina mediterranea, in quanto dona un twist maggiore ai piatti senza alterarne il gusto. Si tratta di una spezia antica, che accompagna le cucine di tutto il mondo, originaria dell’India ma al giorno d’oggi coltivata anche in molti altri paesi del mondo. La pianta del pepe è molto bella, in quanto può raggiungere anche i quattro metri di altezza e quando produce i frutti compaiono delle bacche succose di colore rosso che al loro interno contengono un unico seme. Esistono molte varietà di pepe, dal bianco al rosa, dal verde fino al nero, quello che maggiormente viene usato nelle cucine internazionali in quanto altamente aromatico ma dal sapore piacevolissimo.

pepe dimagrire

Quali sono le proprietà del pepe?

Questa magica spezia contiene il 10% di acqua, quindi vitamine e preziosi sali minerali come il potassio, il ferro, il fosforo e il calcio. Tra le vitamine che il pepe contiene spiccano le B1, B2 e B3 e la A, quella presente in quantità maggiore. Nutrizionalmente si tratta di un alimento interessante, ma come tutte le spezie il pepe richiede di essere assunto con parsimonia per non irritare il sistema digestivo e non alterare la flora batterica. Se impiegato in quantità corrette, il pepe può davvero rendere l’alimentazione più piacevole e anche migliorare alcune funzioni vitali grazie alla piperina, la sostanza che da alla spezia il suo caratteristico sapore.

La piperina stimola la produzione delle endorfine, quindi migliora il buonumore e contrasta gli stati depressivi. Al contempo, la piperina agisce a livello intestinale migliorando la digestione, stimolando al produzione di succhi gastrici e quindi migliorando il metabolismo in fase digerente. Non a caso il pepe viene aggiunto ai piatti per renderli più gustosi, ma anche più digestivi.

Dal punto di vista dietetico, il pepe è alleato della linea, in quanto permette di attivare la termogenesi. La termogenesi è l’innalzamento della temperatura corporea che permette di sciogliere gli accumuli di adipe presenti nel corpo. Consumando giornalmente il pepe e abbinandolo ad una dieta ipocalorica è possibile quindi attivare in modo migliore la termogenesi e sciogliere i cuscinetti di adipe con più semplicità.

Per quanto riguarda le controindicazioni, le persone che soffrono di ipertensione e di emorroidi devono prestare attenzione, in quanto la spezia potrebbe essere irritante. Anche chi assume farmaci di un certo tipo deve prestare attenzione, ma è sufficiente chiedere un consulto medico per capire le eventuali interazioni dei farmaci con questa interessante quanto benefica spezia.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 4.9]
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.