Home Diete La dieta detox indiana

La dieta detox indiana

Il popolo indiano si affida dalla notte dei tempi ai principi di cura ayurvedici, cure olistiche che intendono il cibo sia come fonte di nutrimento, ma anche come medicina che può aiutare a guarire dalle malattie e a bloccarne l’insorgenza. La dieta detox indiana si ispira quindi ai principi dell’ayurveda, impiegando cibi speciali che hanno un effetto terapeutico nell’organismo e che si propongono di disintossicarlo profondamente riscoprendo una certa vitalità e rinnovando la funzione degli organi vitali.

Fonte: thefitindian.com
Fonte: thefitindian.com

La dieta detox indiana può essere portata avanti anche per un solo giorno, quando il giorno prima si sono verificati degli eccessi alimentari e il corpo ha bisogno di regolarizzarsi e di purificarsi. Si tratta del primo menù della dieta, che annovera solamente certe tipologie di verdure e che chiede di condire i cibi solo con un cucchiaio di olio di oliva extravergine, evitando ogni grasso aggiuntivo. In questa giornata sono permesse verdure come cipolle, zucchine, patate, carote, zucca, sedano a costa e a pranzo e cena si devono consumare riso bollito e le stesse verdure cotte al vapore o con metodi salubri, ovvero senza aggiungere particolari grassi e insaporitori. Questo regime permette di ‘rimettere’ in sesto l’organismo e quindi di depurarlo profondamente in una sola giornata.

Il secondo menù della dieta detox indiana è un programma detossinante, leggero, che può essere scelto come stile alimentare quando si ricerca il dimagrimento e si desidera purificare l’organismo dagli eccessi alimentari. Un esempio ‘tipo’ di dieta detox indiana richiede di consumare al mattino pane o fette integrali con marmellata, accompagnati da un buon tè. A metà mattina va consumato un frutto, mentre a pranzo è ideale mangiare verdure cotte o crude, in un’abbondante porzione, circa 250 grammi, accompagnate da carne bianca e pesce magro. Lo stesso menù è riproposto di sera, mentre nello spuntino di metà mattina si può consumare un frutto a scelta. Si tratta di un regime ipocalorico e proteico, che va associato alla pratica di bere molta acqua durante il corso della giornata e di evitare ogni bevanda eccitante come il caffè o gli alcolici.

Nelle versioni dimagranti della dieta detox indiana è richiesto di consumare il riso abbinato alla verdura nei pasti principali, alternandolo a carne e pesce magri e di bere durante il corso delle giornate buone quantità di tisane depuranti, che grazie al poter delle erbe aiutano il drenaggio dei liquidi e lo scioglimento dei cuscinetti di adipe. La dieta detox indiana richiede anche di frullare mezzo vasetto di yogurt bianco con della papaya e di bere questo frullato almeno una volta al giorno, per favorire il drenaggio dei liquidi e depurare l’organismo in modo profondo.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.