Green Coffee e acido clorogenico: funziona davvero per dimagrire?

Il caffè verde, detto anche green coffe, è un particolare tipo di caffè molto diverso da quello che tutti noi conosciamo e consumiamo abitualmente.

caffè-verde

Questo tipo di caffè infatti non ha subito nessun processo di torrefazione, inoltre presenta un aspetto, un sapore, un aroma e caratteristiche nutrizionali molto diverse rispetto al comune caffè tostato. L’unica cosa che accomuna il caffè tostato e quello verde è infine solamente la presenza della caffeina. Ma come si prepara il caffè verde? In modo analogo a quello tostato. Vengono utilizzato i semi interi di coffee robusta oppure arabica o che vengono polverizzati con un mortaio e in seguito sottoposti ad infusione. Quest’ultima per poter essere efficace senza però impoverire la bevanda, deve necessariamente avvenire ad una temperatura di 80 gradi. Consigliamo di leggere anche il nostro approfondimento “Caffè Verde: benefici e controindicazioni“.

Green Coffee e Acido Clorogenico per dimagrire

Nell’ultimo tempo sul mercato sono apparsi tantissimi prodotti a base di caffè verde e si è parlato al lungo delle proprietà di questo magico caffè per favorire il dimagrimento. Il caffè verde, come anche quello classico, contiene caffeina sotto forma di acido clorogenico, una particolare molecola che viene frequentemente utilizzata nel settore della bellezza perché interagisce con il tessuto adiposo favorendone lo smaltimento. Prima di tutto infatti favorisce la liberazione dei cosiddetti acidi grassi dal deposito fino al circolo sanguigno, in più stimola la secrezione di catecolamine (ossia adrenalina e noradrenalina) che intervengono sul tessuto adiposo favorendo la lipolisi ed attivando alcuni meccanismi aumentando il flusso sanguigno e favorendo lo smaltimento del grasso più velocemente.

Ma che differenza c’è allora rispetto al caffè normale? In realtà il caffè verde contiene la caffeina, ma in una forma particolare (come abbiamo scritto anche prima) ossia legata all’acido clorogenico. La forma complessa della caffeina che si trova nel caffè verde crudo si comporta in modo diverso rispetto alla caffeina presente nel caffè classico, e si diffonde nell’organismo molto più lentamente. Per questo motivo l’azione positiva di questa sostanza appare triplicata per ridurre il grasso e consumare l’adipe in eccesso. Inoltre il caffè verde non presenta i fastidiosi effetti collaterali che possono presentare le altre bevande a base di caffeina come iper-attivazione nervosa,diuresi,  tachicardia, insonnia, diuresi e diarrea.

Dunque il caffè verde presenta molti vantaggi come:
• Un assorbimento molto più lento
• Uno smaltimento ed una metabolizzazione meno efficace
• Meno effetti collaterali.

Ovviamente gli effetti della caffeina sul metabolismo dipendono soprattutto da dose, assuefazione dell’organismo alla molecola, attività fisica, sesso ed età.

L’Acido Clorogenico: cos’è e come funziona

L’Acido clorogenico è un particolare acido alimentare che fa parte dell’acido caffeico. Quest’ultimo si trova in natura in tantissimi frutti e ortaggi, come per esempio le prugne, le pere e le mele, ma soprattutto nel caffè e più di tutti nell’estratto di caffè verde. L’acido caffeico possiede tantissime proprietà, fra le quali quella antiossidante, molto utile per aiutare il corpo a combattere l’azione dei radicali liberi. Nei chicchi di caffè che vengono raccolti e non tostati l’acido caffeico viene denominato Acido Clorogenico. Questo viene poi perso con la tostatura. Per questo l’alimento che contiene la maggiore quantità di Acido Clorogenico è il green coffe, ossia il caffè che viene colto prima di essere maturato, nel momento in cui è verde. L’Acido Clorogenico possiede tantissime proprietà benefiche, addirittura a quattro volte di più del Thè verde. Prima di tutto contrasta l’azione dei radicali liberi, mantenendo giovane a lungo l’organismo, inoltre l’Acido clorogenico aiuta a stimolare il metabolismo del corpo e favorisce la riduzione dell’adipe e del grasso corporeo, regolarizzando nel sangue il livello di zuccheri.

Diversi studi scientifici svolti sull’Acido Clorogenico hanno dimostrato che questa sostanza è in grado di inibire un enzima, denominato glucosio 6 fosfatasi che provoca un rallentamento nel corpo nel rilascio dello zucchero nel sangue. Se neutralizziamo l’enzima, il corpo non usa il glucosio al contrario trasforma immediatamente in energia il grasso che ha immagazzinato nel corpo. Questo processo innesca un’accelerazione del metabolismo che rassoda il corpo e lo rende bello e snello.

Secondo alcuni studi che si sono svolti al 245° Raduno dell’American Chemical Society (ACS), avvenuto dal 7 all’11 Aprile 2013, i benefici dell’acido clorogenico sull’organismo sarebbero tantissimi. In particolare una ricerca condotta dal professor Vinston dell’Università della Pennsylvania, su 56 soggetti adulti, il livello di zuccheri nel sangue è più basso dopo aver assunto il Caffè Verde.

Inoltre uno studio apparso sul prestigioso American Journal of Clinical Nutrition, ha dimostrato che assumere gree coffee permette di perdere peso, grazie al potere brucia grassi di questa sostanza. Secondo Alfredo Borrelli, biologo e nutrizionista dell’Accademia internazionale di Nutrizione clinica (A.I.nu.C) il caffè verde possiede un potere dimagrante che è provocato “Essenzialmente al suo alto contenuto di acido clorogenico, un componente in grado di ridurre l’assorbimento di zuccheri da parte dell’intestino e di velocizzare il metabolismo, accelerando il naturale processo per il quale il nostro organismo brucia i grassi accumulati”.

Green Coffee e Acido Clorogenico fanno dimagrire? Verità o bugia

Mentre c’è chi giura che il caffè verde è una bevanda miracolosa per dimagrire, molti nutrizionisti (ne avevamo già parlato in quest’articolo qualche tempo fa) hanno espresso parecchie perplessità sull’efficacia della bevanda. Ovviamente non esistono al mondo dei cibi miracolosi che se mangiati permettono di dimagrire all’istante, piuttosto esistono degli alimenti che ci possono aiutare nella dieta. Uno di questi è il caffè verde che, se inserito all’interno di una dieta dimagrante equilibrata e sana, può avere effetti positivi sul dimagrimento. Non serve assolutamente a nulla bere qualche tazza di caffè verde se poi ci si abbuffa senza ritegno. Meglio allora mangiare moderatamente e sfruttare l’effetto di questa bevanda, da inserire nella nostra alimentazione quotidiana.

Il Green Coffee e l’acido clorogenico funzionano davvero?

Ma come fa il Green Coffee a favorire il diamgrimento. Naturalmente grazie all’Acido clorogenico contenuto in esso che aiuta il nostro corpo ad accelerare il metabolismo, favorendo gradualmente la perdita di peso. In questo modo il Green Coffee dà una sferzata di energia all’organismo, attivando il metabolismo e permettendogli di bruciare circa tre quarti delle calorie che ogni giorno assumiamo. In tal modo il corpo rimane sempre in linea e non si accumula l’adipe.  Ovviamente, come abbiamo già detto, il green coffe non funziona da solo ma ha bisogno di essere accompagnato ad una dieta sana ed equilibrata.

Come si prepara il Green Coffee con l’acido clorogenico

Il caffè verde si consuma e si prepara come il caffè solubile normale oppure sotto forma di capsule, estratti o tavolette. Si può acquistare anche come semi verdi non tostati e crudi di qualità arabica. In questo caso i semi verdi devono essere pestati con il mortaio, ridotti in polvere, immersi in acqua bollente e lasciati in infusione. Dopo aver filtrato la bevanda si potrà bere in una tazzina.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4.6]