Stretching a casa

Lo stretching, cioè quegli esercizi che servono per allungare i muscoli, è fondamentale per chiunque pratichi uno sport, sia per i professionisti, sia per gli “sportivi occasionali”.

Si tratta di movimenti specifici, utili a prevenire infortuni muscolari: ti proponiamo un mini-programma di allenamento di circa10 minuti da fare comodamente a casa.

Quello che ti occorre è un tappetino e la forza di volontà.

Per allungare i muscoli posteriori della coscia e i lombari
Seduti, con le gambe distese in avanti e i piedi uniti; piegati con il petto in avanti e allunga le mani fino a toccare i polpacci. Mantieni questa posizione per 20 secondi, poi stendi le punte dei piedi in avanti e resta così altri 10 secondi. Ripeti 5 volte.

Per i lombari, dorsali e obliqui
Seduti con le gambe il più divaricate possibile, porta la gamba destra piegata all’indietro, poi allunga la mano destra fino a toccare il piede sinistro, e la mano sinistra allungata in estensione. Tenendo il piede a martello, mantieni la posizione per 30 secondi. Ripeti 2 volte per ciascun lato.

Per i quadricipiti
Poggiati sul ginocchio destro e stendi la gamba sinistra in avanti, scivolando lentamente sul tallone sinistro finchè non senti tendersi i muscoli posteriori della coscia sinistra e o quadricipiti della destra.

Mantieni l’equilibrio poggiando le mani a terra; ora piegati sul petto fino a toccare il ginocchio sinistro con la fronte e mantieni la posizione per 15 secondi. Vai indietro con la schiena e resta così per 15 secondi. Cambia gamba e ripeti l’esercizio due volte per lato.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 5]