Arance: alleate del peso forma

Questa è la stagione ideale per gustare gli agrumi, in particolare le arance che, quasi a sorpresa, sono delle preziose alleate per chi desidera perdere peso, in quanto apportano solo 35-40 calorie per etto, saziano e aiutano a controllare la fame.

Arance- foto pixabay.com

Composte per l’80-90% da acqua, a cui si aggiungono fruttosio, sali minerali, vitamine (B, C e P), acidi organici e fibre, le arance possono essere suddivise in due gruppi:

  1. pigmentate, con le varietà tarocco, moro e sanguinello: ideale da spremere;
  2. bionde, con le varietà naveline, ovale e valencia: ottime da mangiare.

Ricche di antiossidanti, contrastano l’invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, rinforzano il sistema immunitario e attivano il metabolismo.

Grazie all’azione antiossidante della cianidina 3 (un antiossidante), le arance rosse sono le più interessanti per chi desidera dimagrire. Inoltre, contengono calcio, fosforo, potassio, ferro, selenio e vitamine; sono una preziosa fonte di acido citrico che abbassa il pH (l’acidità), migliora la digestione e riduce la glicemia.

Quando sbucci l’arancia, non eliminare del tutto la pellicina bianca che si trova sotto la buccia, in quanto è ricca di fibre, regola l’assorbimento degli zuccheri, dei grassi e delle proteine, e favorisce il transito intestinale.

Un’idea originale…

Oltre ad essere consumate al naturale o in macedonia, le arance sono ottime abbinate agli ortaggi in insalate insolite.

Per un effetto drenante e sgonfiante, sbuccia un’arancia, tagliala a rondelle e mettila in una ciotola; aggiungi qualche foglia di insalata belga, un carciofo crudo e un finocchio tagliati sottili. Condisci con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e un’acciuga dissalata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]