Stress-rifugio nel cibo: il rimedio

Il sovraccarico degli impegni e delle responsabilità quotidiane generano, in molte persone, il bisogno di mangiare o bere più del solito.

Le giustificazioni che ogni soggetto trova a quest’atteggiamento possono essere varie: per “ricaricarsi” dalle energie perdute, per “consolarsi”, per “ritagliarsi” un momento per se stessi o semplicemente per scaricare tensioni e frustrazioni.

Si tratta di un problema particolarmente avvertito da chi è costretto a lunghe ore di sforzo e concentrazione, senza la possibilità di allentare il peso delle responsabilità.

L’accumulo della stanchezza può provocare insofferenza, nervosismo e spingere a “scorpacciate consolatorie” molto rischiose per la linea. In alcuni casi, poi, questo sfogo può essere frequente e trasformarsi in un disordine alimentare con ripercussioni negative a livello fisico e psichico.

Se vivi un periodo di forte stress, tendi ad ingrassare nei periodi di sovraccarico o il cibo diventa il tuo unico momento di gioia nell’arco della giornata, di grande aiuto è l’Alpine Mint Bush, un rimedio australiano con effetti rivitalizzanti per l’intero organismo. Quest’essenza ti aiuterà a ritrovare la vitalità, prevenendo i comportamenti di “cedimento alimentare”.

Una buona idea è quella di infondere nell’aria dell’ambiente in cui vivi la sua azione energetica: versa 5 gocce di Alpine Mint Bush nella vaschetta dei caloriferi o in un diffusore elettrico o a candela e lascialo evaporare.

Studi scientifici hanno evidenziato che l’entusiasmo, l’appagamento e la gioia di vivere riducono il rischio di sovrappeso.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 5]