Mangi velocemente? Fai attenzione…

Di grande utilità per dimagrire, è la scoperta di un team di ricercatori della Osaka University, in Giappone, il quale ha evidenziato l’importanza della corretta masticazione ed ha dimostrato che i soggetti che tendono a consumare velocemente i pasti aumentano il rischio di sovrappeso.

La causa di tale fenomeno deriva dal fatto che, quando si mangia velocemente il meccanismo neurofisiologico (che invia al cervello il segnale di sazietà) va in”tilt“, con la conseguenza che non ci si sente mai sazi.

Ti forniamo alcuni semplici consigli, che aiuteranno a correggere le tue cattive abitudini a tavola:

  • mastica ogni boccone almeno 20 volte: all’inizio non ti sembrerà facile, ma pian piano ti renderai conto che ciò ti aiuterà a concetrarti sul sapore e sulla consistenza degli alimenti che ingerisci, e ti permetterà di raggiungere prima il livello di sazietà;
  • un pasto deve durare almeno 20 minuti: infatti, affinchè il cervello invii allo stomaco il segnale di sazietà impiega 20 minuti;
  • alzati da tavola con una leggera sensazione di fame: è un piccolo segreto per evitare la dilatazione dello stomaco;
  • evita di magiare davanti la tv o al pc: poichè l’attenzione è concentrata su altro, perderai la percezione di ciò che stai mangiando e di conseguenza tenderai ad esagerare.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 5]