Cibi per prevenire le malattie tumorali

Una ricerca condotta all’Università di Leeds, in Gran Bretagna, ha evidenziato l’esistenza in natura di una ventina di alimenti caratterizzati dalla presenza di un’elevata percentuale di polifenoli (vitamine ed enzimi antiossidanti che danno il colore a frutta e verdura), che sarebbero in grado di prevenire e ridurre la proliferazione delle cellule tumorali.

Tra questi cibi troviamo: i frutti di bosco, spinaci, cipolle rosse, prugne, i vari tipi di tè, fragole, mele, cereali, pesche, broccoli, arance, ciliegie, uva rossa, cioccolata e caffè se consumati in dosi moderate.

Questi alimenti devono essere assunti crudi, maturi, senza conservati (e quindi sono da evitare i surgelati), senza troppi condimenti e in stagione; ad esempio, i pomodorini Pachino (ritenuti i più efficaci anticancro naturali), andrebbero consumati tra maggio e settembre, in insalate o appena scottati, in modo da inglobarli nell’organismo nel momento in cui sono più ricchi di sostanze vitali.

L’ideale è quindi, sfruttare gli alimenti naturali che ogni mese offre la natura: si consiglia di consumare 5 porzioni di cibi protettivi ogni giorno. Se hai voglia di qualcosa di dolce, concediti qualche quadratino di cioccolata!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 5]