Stomaco gonfio e pesante? Ecco i rimedi naturali

Dopo una lunga, lunghissima, settimana di lavoro gli italiani si rilassano uscendo e stando nella propria dimora. Di domenica usualmente si incontra la famiglia all’ora di pranzo per degli abbondanti pasti pantagruelici. Antipasto, primo, secondo, dolce e molto altro, ma il vostro stomaco ce la fa ad ingurgitare tutto? Difficilmente riuscirete a rifiutare un piatto, anche se in realtà siete davvero molto pieni.

Dopo aver mangiato molto potrebbe capitare, in realtà avviene quasi sempre, di avvertire una fastidiosa sensazione di gonfiore e pesantezza. Di che cosa si tratta? Non crediamo ci sia bisogno di spiegare che si tratta di una normalissima reazione naturale dello stomaco che ha assunto fin troppi alimenti e, dunque, adesso si trova decisamente appesantito.

Molte persone non sopportano questo problema e decidono di affidarsi a qualche farmaco che in poco tempo farà passare il fastidio. Come sappiamo, però, l’abuso di farmaci è altamente sconsigliato e, dunque, potreste decidere di lasciare che la sensazione di peso passi da sola. Non tutti vogliono attendere oppure alcuni hanno davvero bisogno di una concreta mano. Per questo motivo vogliamo consigliarvi dei rimedi naturali che vi aiuteranno a sgonfiare il vostro stomaco.

Potrete affidarvi ad un’ottima tisana composta da tre particolari piante che avranno un effetto rilassante sul vostro stomaco o per meglio dire sui muscoli delle sue pareti. Si tratta di un infuso realizzato con melissa, finocchio, menta piperita, camomilla e timo. Questa speciale tisana fai da te, potrà essere utile non solo per abbattere la sensazione di gonfiore, ma anche di bruciore oppure per i crampi addominali.

Per lo stomaco gonfio è risaputo che un ottimo metodo per ottenere benefici è assumere del carbone vegetale. Si tratta un buon rimedio che ha sempre dato esiti positivi negli anni, soprattutto alle persone che avevano difficoltà a digerire i pasti.

Come saprete, la salivazione è fondamentale durante l’alimentazione e la digestione. Stimolarla, dunque, potrebbe essere molto importante. Per riuscire a farlo potrete masticare dei semi di cardamono, molto utilizzati in Cina, che non solo vi permetteranno di aumentare la vostra saliva per digerire meglio, ma vi permetteranno di avere anche un alito fresco!

Infine, vogliamo consigliarvi un ulteriore infuso, ma questa volta a base di un’unica pianta: la radice di zenzero famosa per la sua capacità di sgonfiare e annullare qualsiasi dolore allo stomaco. Purtroppo questa particolare pianta non ha un sapore molto gradevole, ma aspro come il limone. Sarebbe ideale, dunque, consumarla insieme alla camomilla.

Per approfondimenti

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 34 Media: 3.1]