Frutta secca: benefici per la salute

Molte diete prevedono l’esclusione totale di frutta secca, a causa del suo alto contenuto di grassi (circa 5000 calorie ogni 100 g); non tutti sanno però che i grassi che si trovano all’intero della frutta secca sono di natura insatura, dunque non nocivi per la linea e benefici per la salute.

 

Dunque non preoccupatevi di realizzare ricette ricche di questi elementi: molte diete infatti sfruttano le proprietà di questi alimenti indispensabili anche per dare croccantezza alle ricette più particolari. Basti pensare ai piatti della cucina sudamericana e alle tante ricette del Brasile contententi noci e altri ingredienti saporiti e croccanti.

Caratteristiche alimentari della frutta secca

Non solo noccioline e simili: come frutta secca pensiamo ad esempio alle prugne secche, ricche di potassio, magnesio e zinco, che svolgono un’azione positiva sul metabolismo, sulle smagliature, sui radicali liberi e sui problemi di natura intestinale perché diuretiche e lassative. La frutta secca è costituita in gran parte da Omega 3, utili nei processi infiammatori e per le patologie di natura cardiaca e legate alle ossa.

Se al posto dei grassi saturi, contenuti in burro e formaggio, si consuma frutta secca è infatti possibile evitare problemi di cardiopatite e arteriosclerosi, nonché ridurre i valori di colesterolo all’interno dei vasi sanguini. È dunque importante somministrare piccole dosi di questo alimento nella vostra dieta, per proteggervi ed evitare numerosi problemi di salute.

Quali alimenti consumare?

È possibile infine consumare:

  • un cucchiaio al giorno di banane,
  • uva Sultanina e albicocche (potassio, zucchero, betacarotene, magnesio, vitamina B);
  • 3 prugne al giorno;
  • 2 fichi, ricchi di ferro e ottimi per anemie, debolezza e affaticamento fisico;
  • 7 pistacchi (ferro, potassio,vitamine B6, B1, calcio, rame);
  • 5 arachidi (contengono un amminoacido fondamentale per lo sviluppo, l’alginina), nocciole (Vitamina E) , castagne (vitamina B3, zuccheri, fibre) o mandorle (proteine, vitamine B2, sali minerali).

La frutta e la verdura sono indispensabili nella dieta quotidiana.

Soprattutto che per desidera perdere peso è fondamentale continuare a consumare questi alimenti in quanto sono ricchi di sali minerali e vitamina A, C, ed E.

Tra la frutta non vanno dimenticati i semi oleosi, in particolare le mandorle, spesso incriminate ed escluse dai piani dietetici.

Se è vero che la frutta secca è calorica, è altrettanto vero che ha elevato indice di sazietà. Consumata in quantità moderate a merenda o come spuntino “goloso”, soddisfa il desiderio di qualcosa di sfizioso in modo naturale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 5]