Come dimezzare le calorie del riso

Il riso è un alimento benefico, molto impiegato nella cucina di tutto il mondo in quanto è nutriente, povero di grassi e anche di calorie. Tutto dipende, però, dalla cottura e anche dalla tipologia di riso, in quanto questo cibo può diventare enormemente calorico in certe ricette oppure sano e leggero in altre. Vediamo assieme come dimezzare le calorie del riso, per gustare questo cibo in modo sano e molto leggero! Recentemente il riso è diventato fonte di grandi studi e alcuni ricercatori del College of Chemical Sciences di Colombo in Sri Lanka hanno presentato al Meeting dell’American Chemical Society il loro progetto sul ‘riso ipocalorico‘, il quale si propone di combattere l’obesità a livelli mondiali.

riso calorie

Per dimezzare le calorie del riso è importante fare una scelta iniziale molto importante, ovvero preferire le versioni integrali a quelle brillate. La brillatura è un procedimento chimico, che rende il riso bianco e quindi più ‘bello da vedere’ ma che sotto il punto di vista nutrizionale abbassa i contenuti di principi attivi. Il riso integrale si rivela invece ricco, abbondante di vitamine e di sali minerali nonché una vera e propria miniera di fibre. Scegliere il riso integrale diventa quindi importante per chi ricerca un’alimentazione dietetica, ma anche per tutte le persone che desiderano alimentarsi in modo sano e naturale. L’unica controindicazione, se così vogliamo chiamarla, del riso integrale è il suo lungo tempo di cottura, in quanto esso richiede almeno un’ora per essere pronto. I tempi vanno quindi calibrati, ma il prodotto che si ottiene è davvero benefico e salutare.

Un’altra regola per dimezzare le calorie del riso interessa la preparazione dei risotti. Solitamente per dare gusto alla ricetta si prepara una base con cipolla, aromi e olio. Al posto dell’olio diventa ideale aggiungere dell’acqua, così in questo modo si abbassa l’apporto calorico dell’intero piatto. Alla salsiccia, i salumi e la carne di maiale che possono essere scelti come ingredienti è ideale preferire buone verdure fresche, mentre la mantecatura con burro chiede di essere evitata a favore di una bella dose di parmigiano inserita a fine cottura per aumentare la cremosità del piatto. Questo piccolo trucco aiuta a salvaguardare tante calorie e a gustare piatti buoni, delicati e ricchi di sostanze nutrienti.

Un ultimo trucco per dimezzare le calorie del riso si basa sulla scelta di prodotti speciali, come il riso nero o quello rosso, che grazie al loro ricco sapore naturale possono essere gustati al naturale e conditi con un po’ di olio di oliva a crudo. Questi piatti possono quindi accompagnare buoni secondi a base di carni bianche, di pesce e di verdure, per dare vita a ricette salutari e a basso contenuto calorico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM