Influenza: cause e prevenzione

In forma grave o lieve, durante la stagione fredda, l’influenza colpisce gran parte della popolazione.

I sintomi dell’influenza stagionale sono: febbre al di sopra dei 38 gradi, sonnolenza, malessere generale, perdita di appetito; a questi si possono associare: raffreddore, mal di gola, nausea, vomito e diarrea.

L’influenza è causata da un virus appartenente al genere “Orthomixovirus“. Fino ad oggi, ne sono stati identificati tre tipi (A, B e C) che possono mutare dando origine a nuovi ceppi, ragion per cui non è possibile sviluppare un’immunità permanente contro l’influenza. In particolare:

  1. il virus A è responsabile della sintomatologia più grave e di epidemie delle quali siamo vittime ogni 2-3 anni;
  2. il virus B è meno diffuso e provoca sintomi più lievi. Tuttavia, può essere causa di importanti epidemie ogni 3-5 anni;
  3. il virus C induce ad una forma di influenza molto lieve, con sintomi di scarsa rilevanza.

COME DIFERNDERSI

Per difendersi è fondamentale rafforzare il sistema immunitario. Gli esperti consigliano di mangiare in modo sano, assumendo cibi e bevande ricchi di antiossidanti (broccoli, tè verde, succo di melagrana, frutta e verdura), di proteine e di acidi grassi essenziali, che migliorano il sistema immunitario.

Vanno evitati invece, lo stress, gli eccessi di cibo, i fritti, i dolci industriali e gli alimenti con additivi e grassi idrogenati.

L’efficienza delle cellule del nostro organismo, infatti, è strettamente legata alla quantità di nutrienti che si assumono giornalmente. Ad esempio, il giusto apporto di proteine fornisce il “materiale plastico” per la sintesi di composti in grado di migliorare l’attività delle cellule macrofaghe (cellule capaci di distruggere sostanze nocive) in difesa dell’organismo.

Le proteine vegetali sono quelle più adatte per svolgere questa funzione e, la migliore fonte è la soia. Puoi mangiarla sotto forma di germogli (in insalata o saltata in padella), tofu (noto come formaggio di soia), hamburger e ragù vegetali (in vendita nei negozi bio).

Per rafforzare le difese dell’organismo è utile anche il pompelmo rosa che contiene licopene, un potente antiossidante.

Inoltre, per prevenire l’influenza ti consigliamo di:

  • lavare spesso le mani con sapone e acqua calda;
  • starnutire o tossire coprendo la bocca con un fazzoletto;
  • utilizzare fazzoletti monouso per soffiarsi il naso, gettandoli subito nella spazzatura;
  • cambiare spesso l’aria nella stanza.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 4]