La quantità di calcio presente nelle verdure

Che latte e formaggi siano ricchi di calcio è risaputo. Meno noto, invece, è la presenza di questo nutriente negli alimenti di origine vegetale. Il calcio è un minerale preziosissimo per il mantenimento della linea, come puoi anche leggere qui.

Va precisato, però, che il calcio presente nei vegetali non è del tutto assimilabile dall’organismo, in quanto le fibre presenti nell’alimento ne assorbono una parte (minima), che viene eliminata attraverso le feci.

Nello specifico, ecco i vegetali con il maggior contenuto di calcio (dove non indicato, i valori si riferiscono a 100 g di prodotto):

  • farina di soia: 210 mg. La soia è un legume facilmente digeribile (le proprietà benefiche della soia), ricco di proteine che non provoca gonfiori addominali;
  • broccoli: 105 mg;
  • cavolo: 212 mg;
  • verza: 46 mg;
  • porri: 87 mg;
  • finocchio: 109 mg;
  • fagiolini: 57 mg;
  • rucola: 309;
  • salvia: 600 mg;
  • menta: 210 mg;
  • basilico: 250 mg;
  • more e lamponi: 60 mg/150 g;
  • mandorle: 50 mg/20 g.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]