Consuma cibi freschi

Durante la stagione invernale siamo più esposti a raffreddori, influenze e stati di malessere, che molto spesso curiamo da soli, assumendo farmaci sbagliati o poco indicati.

In particolare, l’antibiotico, farmaco che impedisce la proliferazione dei batteri, a volte viene utilizzato in modo indiscriminato e assunto anche senza volerlo: sono stati aggiunti al mangime degli animali di allevamento, così senza saperlo nè volerlo, li assumiamo ogni giorno con la carne o il latte.

Pertanto, la prima regola per mantenersi sani e rendere forte il sistema immunitario è seguire un’alimentazione scrupolosa; i cibi che mangiamo devono essere freschi, non conservati, ma soprattutto controllati e biologici, in modo da non alimentarci con pesticidi o residui di antibiotici, che affaticano l’organismo e riducono al minimo le difese immunitarie.

Per mantenerle efficienti, sarebbe bene seguire una dieta varia, ricca di legumi, alimenti integrali, cereali, yogurt e povera di grassi, alimenti raffinati, dolci industriali, surgelati e conserve.

Anche le erbe e le spezie che vengono aggiunte ai piatti aiutano molto il sistema immunitario: ad esempio, l’aglio crudo è un antibiotico naturale, la cannella affretta i tempi di guarigione del raffreddore o dell’influenza, il basilico e l’origano sono efficaci antibatterici.

Infine, ricorda che se assumi l’antibiotico, devi necessariamente completare il ciclo, per essere sicuri di aver eliminato tutti i batteri; evita l’antibiotico per curare l’influenza o il raffreddore, che sono causati da un virus.

L’attività fisica, mangiare sano e dormire bene sono la prima cura per la prevenzione di qualunque malanno.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4]